Cerca
Close this search box.

Intrappolato in gioielleria. Comiso, ladro condannato a 3 anni

Tempo di lettura: 2 minuti

Condannato a tre anni e 20 giorni di reclusione lo sfortunato rapinato rimasto intrappolato all’interno di una   gioielleria del centro di Comiso. L’uomo,   un 39enne del posto,  armato di una pistola scacciacani, nell’ottobre dell’anno scorso entrò nella gioielleria, intimando al titolare la consegna dei preziosi. Il gioielliere reagì e ne nacque una colluttazione, durante la quale quest’ultimo riuscì ad uscire dal locale, facendo scattare la chiusura automatica delle porte e lasciando intrappolato il rapinatore fino all’arrivo della polizia. L’imputato doveva rispondere di tentata rapina aggravata e lesioni personali. E’ stato processato col rito immediato e il patteggiamento. Dovrà pagare anche 1800 euro di multa. Il procedimento si è svolto a porte chiuse dinanzi al giudice per udienze preliminari del tribunale di Ragusa.

533767
© Riproduzione riservata

1 commento su “Intrappolato in gioielleria. Comiso, ladro condannato a 3 anni”

  1. Naturalmente nessun nome e cognome di questo “onesto” lavoratore nonostante la condanna. Per gli onesti i doveri. Per certi personaggi ci sono i diritti. Le considerazioni le lascio a voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top