Cerca
Close this search box.

Ieri la presentazione di Ragusa di Carta

Tempo di lettura: 2 minuti

Ancora una partecipata presentazione, ieri per il libro di Stefania Campo “Ragusa di Carta – Guida letteraria della provincia iblea”, edito da Il Palindromo. L’evento si è tenuto nell’auditorium San Vincenzo Ferreri di Ragusa Ibla, ed è stato inserito nella rassegna Ibla Meeting Art, organizzata da Amedeo Fusco. Insieme alla conduttrice Loredana Giummarra e le letture di Massimo Leggio, ieri sono stati ripercorsi i principali luoghi del territorio ibleo che sono stati casa o anche scenario della ricchissima produzione letteraria che ha riguardato gli iblei, con un risalto particolare alla letteratura delle donne, attraverso due autrici diverse tra loro ma accomunate da uno spirito rivoluzionario e combattivo come Mariannina Coffa e Maria Occhipinti. Una pubblicazione che ha messo insieme tutte le peculiarità del nostro territorio, a partire dai luoghi, ai prodotti enogastronomici, fino agli stessi scrittori, in un’unica narrazione che ha voluto puntare ad esaltare le specificità della provincia iblea, anche da un punto di vista turistico-culturale. Un racconto-saggio che, come dice Grazia Dormiente nella postfazione, è “un innovativo viaggio nella letteratura siciliana di ieri e oggi, eco di poeti e di scrittori, voce sentimentale delle loro città natali e dei luoghi fascinosi della Sicilia”, e degli Iblei. “Una vera e propria guida turistica corredata al suo interno di una mappa dove sono segnalati i principali autori che hanno caratterizzato i 12 comuni iblei, ed una ricerca che fa da supporto a quella che è stata una tappa importante, cioè la istituzione della Legge reg. n. 17, art. 12, del 2019, presentata dalla sottoscritta all’Ars, che istituisce nella nostra Isola i cosiddetti Percorsi Letterari degli Scrittori”.

532024
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top