Cerca
Close this search box.

Modica. “Fratelli d’Italia forza di opposizione”

Tempo di lettura: 2 minuti

Si è riunito il circolo cittadino di Fratelli d’Italia convocato dal coordinatore, Marco Nanì,  e presieduto dal Sen. Salvo Sallemi e dall’On. Giorgio Assenza. Iscritti e simpatizzanti si sono ritrovati per un momento di confronto e per sancire la linea politica del partito a Modica.

Durante il dibattito   l’assemblea ha delineato una chiara posizione nel contesto politico cittadino. Di fatto, pur essendo sempre aperti al confronto, Fratelli d’Italia si colloca all’opposizione rispetto all’attuale amministrazione comunale non condividendone percorso politico, programmi e metodi di gestione amministrativa.

“Anche se siamo una forza di opposizione extra-consiliare – prosegue la nota – non mancheranno le nostre proposte e le nostre sollecitazioni indirizzate alla giunta comunale. Nelle prossime settimane il circolo si riunirà per affrontare e discutere le diverse problematiche che i cittadini ci sottopongono quotidianamente: l’attenzione per il centro storico, la dubbia legittimità e compatibilità ambientale di opere in corso di realizzazione, il randagismo, la sicurezza, la mobilità e la trasparenza dell’azione amministrativa dell’ente soprattutto in riferimento al bilancio.

Il circolo cittadino di Fratelli d’Italia – conclude la nota del partito – è in continua crescita grazie alla ritrovata voglia di impegnarsi di un gruppo attivo e dinamico che da sempre è attento alle istanze della collettività. Il circolo è aperto alle associazioni, ai comitati, alle forze politiche ed ai semplici cittadini animati dallo spirito di contribuire al miglioramento sociale del nostro territorio ponendo al centro il cittadino e guardando al futuro con nuova fiducia ed entusiasmo”.

528666
© Riproduzione riservata

0 commenti su “Modica. “Fratelli d’Italia forza di opposizione””

  1. A Modica un circolo di Fratelli d’Italia? Io sapevo di Tato Cavallino, ma non lo vedo in foto. Ho l’impressione che più che un circolo cittadino si tratta di altro ma non proveniente da Modica.
    Se si affacciano alla nostra comunità esponenti di destra estrema provenienti dalla parte opposta della provincia, in linea con la destra governativa e parzialmente regionale, occorre dare forza ad esponenti di area almeno moderata, non avendo la sinistra capacità di organizzazione, i populisti sono indaffarati a contare i voti e fare gli sberleffi a coloro che ritengono avversari.
    A Modica abbiamo la Democrazia Cristiana dell’on. Abbate e l’on. Minardo che si appresta a convergere al centro.
    Quindi aiutiamo il centro in tutte le sue forme, oggi è necessario.

  2. Partito pessimo così come lo sono i suoi rappresentanti. L’on Assenza, no comment. poi vorrei capire cosa avrebbero da ridere queste persone che non sanno nemmeno come si svolge l’attività politica modicana e soprattutto la vita sociale e si prendono pure la briga di contestare la legittimità dei progetti in corso. Ma per favore! Calvacate l’onda del malcontento di alcuni cittadini senza nemmeno partecipare alla vita sociale cittadina

  3. Una che ammirava Almirante ,

    Ma ci state pensando ora , quando gli stessi non siete stati capaci di fare uno straccio di lista alle comunali?

  4. @ Marco;
    Ha i sensi offuscati, e non ha capacità né critiche né autocritiche…
    Abbate rimarrà il peggior sindaco di Modica…
    E si farà onore nel mostrare, a Palermo. il suo modo con cui ha affossato una città, tutto per il suo cinico opportunismo..

  5. Come Meloni insegna stare all’opposizione Paga.
    Se si presentavano da soli qualche consigliere l’avrebbero ottenuto.

  6. La nuova classe dirigente in vigore al Comune di Modica è il frutto dello spopolamento massiccio dei giovani e non dalla nostra terra…quando la parte migliore va altrove per essere valorizzata il popolo è costretto a scegliere i mediocri..e il carrozzone dello scudo crociato a Modica ne è la dimostrazione.

  7. Terrorista non perde occasione per buttarsi fango in faccia ,
    Per rabbia non per connessione spara sempre le solite minchiate ,
    Purtroppo soffre di avvelenamento acuto per legnate elettorali prese , e per qualcos’altro che le rode il fegato .
    Ma a noi non ce ne frega niente.

  8. @ Amo Modica;
    Indovinato!!
    Utilizzo il fango per il mascheramento notturno in azione..
    Non tollero il cerone, né tanto meno il nero fumo ( intolleranza )..
    Non ho mai preso legnate elettorali, perché mai candidato o tesserato..
    Non soffro di bruxismo, e non ho altri sintomi di avvelenamento…
    Come Marco è confuso ed alienato, al punto da non riuscire a fare distinguo alcuno…

  9. Sig. Terrorista se lei afferma che non si è mai candidato e non ha mai preso legnate elettorali e invece accusa la gente che partecipa democraticamente ad una discussione di essere offuscata, alienata, confusa, ecc. perché non sale in cattedra si candida e dimostra tutto il suo immenso valore politico e sociale? e vediamo se la sua è veramente capacità di veduta o la classica presunzione del paesano che crede di poter mettere a tacere le persone con convinzioni personali. Dai avanti ci dimostri quello che vale e soprattutto quanto vale

  10. @ Marco:
    In “cattedra” io ci son stato, non salito…
    Erano altri tempi, quando si “saliva in cattedra” ( la cattedra era rialzata nell’aula )..
    Le amministrazioni Gnaziu 1&2, non hanno avuto nulla di democratico..
    Personalmente non devo dimostrare niente a nessuno, men che meno ad individui appartenenti alla ” nuova dc” di Cuffaro..

  11. @ Marco & company dc:
    Io non giudico, come fate voi, nel vostro modo d’essere e di agire…

    Mi limito ad osservare, e valutare il vostro modo di fare politica…in Scienza e Coscienza…

    Sarà la Storia a Giudicare e Co dannare, l’operato civile e politico delle amministrazioni scellerate di Gnaziu…
    Ed a seguire quella degli iscritti alla NDC di Cuffaro…

    Quante “nuove” DC ( con lo scudo crociato ) si registrano sul territorio italico??

  12. È chiaro a tutti che hanno poche cose su cui attaccare Gnaziu , e allora sparano sui debiti che C’erano anche prima .
    Non hanno neanche la capacità di fare due conti .
    Se ci fossero tutti sti debiti qualcuno sarebbe intervenuto da parte dei controllori.
    L’appartenenza ad una determinata area politica è rispettabile.
    L’intelligenza è l’onestà se ci sono ti fanno rispettare anche chi non appartiene alla tua area politica,
    Ad esempio invece di un Ragusano e meglio un Modicano .
    Impossibile da capire ?? Pazienza!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top