Cerca
Close this search box.

Ancora una sonora sconfitta per il Santa Croce Calcio

Tempo di lettura: 2 minuti

Ancora una sonora sconfitta per il Santa Croce calcio che cede le armi contro i santateresini della Jonica. Un’altra caduta (l’ottava consecutiva) per la squadra di mister Carmelo Di Salvo che recrimina per due rigori non concessi nel primo tempo sul punteggio di 2-0. Due episodi che probabilmente non avrebbero cambiato le sorti della gara, ma che sicuramente potevano dare più verve e maggiore slancio ai giocatori biancazzurri. Il Cigno anche in questa occasione paga a caro prezzo delle distrazioni difensive che favoriscono gli avversari, spianando loro la strada verso la vittoria. Così è avvenuto domenica contro la Jonica, con la prima rete subita da un’imbucata centrale per il centravanti di casa lasciato distrattamente libero di involarsi verso la porta difesa da D’Angelo. La seconda rete è arrivata dieci minuti dopo ancora per una mancato posizionamento del reparto difensivo biancazzurro e la gara si è messa subito in salita. Nel frattempo ci si è messo anche il direttore di gara (troppo acerbo e con poco carattere) che ha negato due sacrosanti calci di rigore per un evidente fallo di mani in area su tiro di Licheri e allo scadere del primo tempo per un’uscita fallosa del portiere locale su Caminero che era lanciato a rete. La seconda frazione di gioco ha visto il Santa Croce reggere bene il campo, giocando bene la palla, senza comunque impensierire più di tanto la difesa locale. Locali che approfittando ancora di qualche leggerezza difensiva dei santacrocesi, chiudevano il match con altre due marcature nel finale.

La società conferma ancora il silenzio stampa e guardando i risultati venuti fuori da questa giornata di campionato, continua a credere che ci siamo i margini per ambire ancora alla salvezza. Intanto domenica arriverà al Kennedy la capolista Enna.

527054
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top