Cerca
Close this search box.

Marina di Modica, dubbi sul progetto della nuova piazzetta

Tempo di lettura: 2 minuti

“Nessuno ci ha chiesto se volevamo una piazzetta per come diventerà. Progetto ambizioso, sicuramente, ma togliendo i parcheggi in piazza Mediterraneo, in estate sarà difficile trovare parcheggio. Ergo, vedremo molti turisti in meno, con conseguente calo di entrate. Potevano almeno consultare quanti vivono e risiedono a Marina di Modica. Per il resto, vedremo quello che succederà”.
Parole e musica di alcuni commercianti che hanno un’attività nella ridente frazione rivierasca. Musi allungati, da parte di qualcuno, per il semplice fatto che si sono visti arrivare le ruspe da un giorno all’altro senza conoscere il futuro della piazzetta. Da quanto ascoltato, non tanto per il progetto in sé, quanto più per la mancanza di accogliere le richieste che, da diversi anni, i commercianti di Marina hanno chiesto alle varie amministrazioni comunali essere mai ascoltati. Come, ad esempio, l’istituzione delle strisce blu in piazza che non erano, da alcuni, visti di buon’occhio. A sentire, manca un collante fra chi risiede a Marina e palazzo San Domenico. Ultimo, ma non per ultimo, la realizzazione di una piazzetta che, ai più, ha fatto storcere il naso.
Intanto, la situazione al momento racconta di uno spiazzo recintato, con alcune fotografie di quella che sarà piazza Mediterraneo. Consegna dei lavori, scritto in un cartellone che fa bella mostra di sé, novembre 2024. Ma pare che i lavori saranno ultimati prima dell’arrivo dell’estate, stando a quanto riferito da palazzo San Domenico.
“Dove andranno a parcheggiare le automobili?” chiediamo. La risposta è laconica. “Già, nei periodi di intasamento, si vedono parcheggiate automobili fino alla stradale. Togliere una cinquantina di parcheggi per una aiuola, seppur bellissima, beh…restiamo dubbiosi. Teniamo a dire una cosa, però: diamo credito a questo progetto, poi tiriamo le somme a fine estate, sempre se qualcuno voglia raccogliere le nostre istanze, non solo quando ci sono le elezioni, ma anche in altre fasi dell’anno”.

525910
© Riproduzione riservata

24 commenti su “Marina di Modica, dubbi sul progetto della nuova piazzetta”

  1. Il 02 dic 2023, postavo un commento sulla notizia del progetto di P.zza Mediterraneo, ed avanzavo una ipotesi: ovvero che li iniziava il vertiginoso calo di consenso di Gnaziu ( ANDATE A LEGGERLO ).
    Non ho la sfera di vetro, ma sono attento nel leggere gli eventi.

    Il saggio nonno raccontava che: “la velocità con cui sale il livello dell’acqua, è bilanciato con la velocità con cui si abbassa”.
    Lo stesso vale per il consenso elettorale di Gnaziu…….

    “Fine di una apoteosi scellerata”.

    Ci si potrebbe scrivere un libro, e ricavare un film.

  2. C”è poco da tirare le somme a fine estate!!!! È un progetto che favorisce solamente il sonno dei vacanzieri che si affacciano sulla piazza. Consultare i commercianti sarebbe stato un rischio per vedere vanificata un”opera insulsa, che ammazza commercio e turismo,che addormenta Marina. Tutto ciò rientra in una mancanza completa di cultura turistica, solo provincialotta che non vivacizza e non da’ competivita’.

  3. Se prima era un ospizio, adesso un cimitero. L’importante spendere i soldi del pnrr, che poi sia per cose inutili non importa. Se per le vacanze volte dormire andateci, se cercate altro andate altrove.

  4. L’amore scellerato dei modicani per le automobili da mostrare è imbarazzante per il resto del mondo. Ma la consapevolezza non è di tutti! Imparate a camminare!

  5. Un’amministrazione lungimirante avrebbe PRIMA realizzato gli ipotetici nuovi parcheggi, e provato la nuova ipotetica viabilità chiudendo al traffico (ed al parcheggio) piazza mediterraneo senza però effettuare alcun tipo di lavoro definitivo. Verificata la fattibilità del tutto allora d’accordo (o quasi) sullo spendere soldi (tanto ve ne sono da buttare) in quest’opera necessaria (!)
    Temo però che questo modus operandi avrebbe dimostrato il fallimento del tutto… e forse qualcuno ha pensato che era meglio non testare la cosa.

  6. D accordissimo con ROSALBA, analisi perfetta non ho dubbi, d altronde cosa si poteva aspettare da qualcuno che non vive marina di modica, la piazza fatta in questo modo non servira’ a nessuno, si doveva confrontarsi con residenti villeggianti e commercianti, in una riunione pubblica magari in consiglio comunale prima di fare qualsiasi progetto, ancora si e in tempo a modificare in corso d opera la viabilita ‘ di una corsia che va ad contornare tutta la piazza e d obbligo, in piu non si potranno fare importanti concerti e intrattenimenti, non parliamo delle attivita’ che esistono in piazza avranno un crollo spaventoso, la gente andra’ altrove, scelta miope e lontana dai crismi del turismo, vedremo cosa succedera’ sperando che non sia troppo tardi. ( visione MIOPE dell amministrare)

  7. Ovunque si affrontano cambiamenti per migliorare l’assetto sociale, migliorando anche la qualità dell’aria che si respira, arredando con studi tipologici la destinazione degli spazi favorendo la mobilità e la qualità della vita ma a Modica la gente preferisce rimanere ancorata nel passato e non accettare uno sviluppo concreto e sostenibile.
    Una città che fa fatica ad evolversi e mettersi al passo dei tempi moderni non è altro che vittima della mentalità retrograda e qualunquista dei suoi stessi cittadini ed anche dei commercianti che spesso si credono essere amministratori senza conoscere determinate dinamiche degli investimenti e che inneggiano a parcheggi in piazze destinati all’aggregazione sociale. Roba da terzo mondo!

  8. Dall’articolo, percepisco la fine dell’idillio del “bravo sintico” con RTM
    Sempre così…
    Gli adulatori, come i topi, sono i primi ad abbandonare la nave che affonda
    Che poi a bene vedere, non vedo perché non debbano costruire, tanto Marina di Modica, rimane quello che è sempre che è stata…
    Un orinatoio!

  9. La foto dell’articolo è emblematica e paradossalmente potrebbe appartenere al passato se si pensa che le auto parcheggiate dietro agli atleti fondisti per buona parte leggendo i commenti raccapriccianti dei modicani dovrebbero invece essere parcheggiate direttamente sul lungomare o meglio ancora sulla scogliera come a rappresentare una sorta di Drive in e si eviterebbe di camminare a piedi che fa male, per loro. Vergognosi.

  10. E se fanno la piazzetta perché fanno la piazzetta. E se non la fanno perché non la fanno. E se piove perché piove e se non piove perché non piove. E se fanno i lavori d’estate non capisco una beata m … perché fa caldo e si fanno d’inverno. E se fanno i lavori d’inverno non capiscono una beata m… perché i lavori si fanno d’estate. E se c’è il parcheggio era meglio la piazzetta e se fanno la piazzetta era meglio il parcheggio. Fatto sta che il criticare è proprio nel DNA umano. È più forte di noi e non ci godiamo la vita. Rilassatevi che se i turisti vogliono venire verranno lo stesso. Godetevi sti 4 gg di vita in pace

  11. Secondo me avrebbero potuto utilizzare tutti i soldi che hanno usato per costruire la grande piazza del crisci ranni..che ora è completamente inutile per fare magari dei parcheggi a marina di modica…

  12. @Barnaba con i modicani arretrati è una sfida persa in partenza, non la puoi migliorare Modica fin quando buona parte dei cittadini ha una mentalità preistorica.

    @Dado il modicano è nato per lamentarsi costantemente per tutto quello che viene fatto in questa città ed elogia invece quello che trova nelle altre città. Un caso più unico che raro

  13. Il turista storce il naso quando in un luogo vicino ad un monumento, un posto panoramico, una spiaggia dove rilassarsi o dove poter camminare tranquillamente (come in questo caso), ci fossero delle auto in transito, che oltre ad un pericolo per l’incolumità delle persone, portano inquinamento atmosferico e acustico.
    La maggior parte delle persone che va a Marina di Modica per godersi una giornata di mare parcheggia in altre zone: per quanto grande sia la piazza, non credo che c’erano chissà quanti posti.

    Ben vengano luoghi con solo accessi pedonali; (magari diventasse così pure Modica bassa): chiaro che occorre pensare pure alle alternative, come nuovi parcheggi ed eventuale navette nel caso fossero un pò più lontani dai posti turistici.

    Secondo me, la lamentela dei commercianti non è per il fatto che non ci sarà più parcheggio, ma perchè si rischia di passare un’estate con il cantiere attivo: purtroppo in caso di lavori può succedere; l’importante è rispettare le scadenze

  14. State scherzando su tanti posti di lavoro sono d’accordo col progetto..per carità, ma senza posteggi tanti padri di famiglia non dormiranno bene la notte..io sono uno di loro..

  15. Ci sono dei dati oggettivi da valutare: 1. Marina di Modica “vive” un mese e mezzo, massimo due, a stagione, poi ci sono 10 mesi di calma piatta;
    2. la piazzetta rappresenta il principale punto di accesso alla spiaggia.
    Finora, anche se lì non trovavi parcheggio, ti fermavi con l’automobile qualche minuto di lato, facevi scendere i familiari con sedie e ombrellone e poi andavi a parcheggiare anche più lontano. Questo, in futuro, sembra non sarà
    più possibile.
    Come, sembra, non sarà più possibile effettuare concerti o altri spettacoli perché manca lo spazio necessario.
    Credo che verrà occultata, anche se parzialmente, la meravigliosa vista mare dall’alto della piazzetta.
    La tranquillità di una piazzetta per un periodo così limitato (due mesi all’anno) poteva benissimo essere sacrificata a vantaggio di una maggiore fruibilità con mezzi a motore.
    Forse le aiuole e il verde complementare si potevano fare nella “seconda” piazzetta, ma anche lì si sarebbero persi dei posti auto.
    In definitiva, credo sarebbe stato meglio lasciare tutto come prima…
    Mi sembra che il danno che sarà arrecato, sarà di molto superiore al beneficio ricevuto.
    Vedremo, a lavori ultimati, chi avrà ragione.

  16. Bravo Giovanni ottima analisi
    Ben descritta
    Onestamente dal progetto mostrato poi non sembra neanche un granché questa nuova piazzetta
    Corretto il discorso dei 2 mesi di afflusso
    Per gli altri 10 mesi la piazzetta rappresentava per i Modicani na scinnuta a Marina due passi e un gelato parcheggiando comadamente.

  17. A mio parere, è errato questo progetto della nuova piazzetta di Marina di Modica, è errato eliminare i parcheggi, così i turisti forestieri ed iblei scapperanno da Marina di Modica. Concordo con quanto detto da Melania (sarebbe utile costruire la piazza del <> e realizzare parcheggi).

  18. Sequestovuoleilpopolo

    @giovanni ombrellone sdraio e quant’altro si prenderanno a noleggio visto che il prossimo passo sarà privatizzare gran parte dell’areale. Di certo le due/tre famiglie proprietarie di marina non è che stanno investendo per 4 posti letto…

  19. È esilarante leggere i commenti come quello di Giovanni, Amo Modica e Modicano che fanno analisi su come progettare senza secondo me, e si capisce da come scrivono, aver mai aperto e studiato un libro di sociologia urbana e i principi cardini sulla quale si attua un cambiamento sociale. Studiate oppure fatevi eleggere al consiglio comunale e magari fatevi assegnare la dirigentza dell’ufficio dei lavori pubblici prima di avventurarvi nella scrittura e nei suggerimenti sul tipo di intervento urbano da attuare. Il posto auto ad ogni costo nelle aree pedonali ormai vi ha soggiogati e schiavizzati mentalmente. Hanno perfettamente ragione Barnaba e Marco V. La mentalità di alcuni si è fermata alla preistoria

  20. Vox populi scenda dalla cattedra di filosofia che di filosofia ci vivono solo i professori che hanno ottenuto un contratto scolastico.
    Noi parliamo di cose reali , di cose che possono aiutare una città, oppure denneggiarla, ma lei che ne sa vive di utopie ,

  21. Amo Modica lei/voi non parlate di cose reali commentate con proposte anacronistiche. Andate a studiare un po’ di rigenerazione urbana e di evoluzione sociale e culturale invece di parcheggiare sulla riva pur di non farvi 100 metri a piedi

  22. Ormai non è più possibile esprimere il proprio pensiero su un argomento, che trovi subito pronto “il leone da tastiera” che sa tutto, insulta chi non la pensa come lui, usa toni arroganti e perentori ritenendosi l’unico depositario della verità e usando paroloni per fare intendere che sia “dotto”.

    Qui basta semplicemente il BUON SENSO e tanti anni di vita vissuta a Marina di Modica, per avere più di una perplessità su quanto verrà realizzato (e che sarà realizzato a prescindere da quello che si dice qui).

    Senza andare tanto lontano, un esempio di come funziona un progetto di “rigenerazione urbana” ed “evoluzione sociale e culturale” ce l’ abbiamo avuto a Ragusa dove ha prodotto la desertificazione di Via Roma, con la chiusura di quasi tutte le attività commerciali.
    Intendo dire che la pedonalizzazione è bella, ma spesso ci sono posti in cui non funziona e, anzi, in alcuni casi può essere addirittura negativa.
    Siccome a Marina di Modica ci arrivi solo con le macchine, adoperarsi per renderne sempre più difficoltoso l’utilizzo (con la mancanza di parcheggi) significa buttarsi la zappa sui piedi e a scoraggiare la gente a venire.
    Questo è il mio pensiero e se a qualcuno non piace, me ne farò una ragione…

  23. Bravissimo Giovanni, condivido perfettamente quello che ha scritto, grazie, come qualcuno ha detto senza rendersi conto della gravità, chi abita a Marina di Modica ed ha il garage, se ne infischia se poi, tutti i pendolari e tutti i visitatori non hanno neppure lo spazio di manovra e figuriamoci i parcheggi, se mai ci saranno ma in prossimità della litoranea. Ha ragione, ci sarà una conseguente diminuzione di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top