Cerca
Close this search box.

L’assessore ai Lavori pubblici Nicastro: “Un anno di intensa attività per rilanciare Vittoria”

Tempo di lettura: 2 minuti

“Un anno proficuo. Che è servito a garantire delle risposte alla città di Vittoria. Soprattutto dopo i semi che erano stati gettati nei mesi precedenti con riferimento ai finanziamenti intercettati e alla programmazione di altre opere che, sotto la guida del sindaco, Francesco Aiello, serviranno a dare una impronta ancora più marcata alla nostra città, rispondendo alle numerose esigenze che la stessa fa registrare su più fronti”. Così l’assessore comunale ai Lavori pubblici del Comune di Vittoria, Giuseppe Nicastro, nel tracciare un personalissimo bilancio rispetto all’anno che sta per chiudere i battenti. “Intanto – spiega Nicastro – abbiamo proseguito con la rigenerazione delle aree giochi sul territorio comunale. Abbiamo ottenuto 259mila euro dal ministero delle Finanze con l’intervento Infrastrutture sociali. Poi, abbiamo proceduto con la nuova illuminazione a basso consumo, facendo entrare nel vivo tutta una serie di interventi in alcune delle zone cruciali della nostra città. Abbiamo beneficiato della somma di 170mila euro grazie alla legge 162 del 2019. Abbiamo fatto ripartire i lavori all’interno del boschetto della villa comunale con un finanziamento di 600mila euro, misura Po Fesr 2014-2020, asse 9, azione 9.6.6, II finestra, assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche sociali. Quindi, i lavori al lungomare di Scoglitti, un’opera di grande impatto e straordinaria i cui interventi sono entrati nel vivo durante la stagione invernale per poi essere inaugurata durante il periodo estivo. Sempre per quanto riguarda Scoglitti, abbiamo presentato e cominciato ad attuare la concretizzazione del Parco costiero di Ponente il cui obiettivo è quello di realizzare degli spazi finalizzati ad accrescere la socialità favorendo l’integrazione”. L’assessore Nicastro aggiunge: “Ci siamo messi al lavoro per l’installazione di nuovi semafori in varie parti della città dopo la situazione disastrosa che avevamo trovato oltre a intercettare fondi pari a 700mila euro per le palestre delle scuole Rodari e Pappalardo. Abbiamo avviato e ultimato i lavori alla Riviera Kamarina per il rifacimento della strada dopo i danni causati dal maltempo, ripristinando la sede stradale grazie a un impegno sinergico. Abbiamo sostituito 12mila punti luce con l’illuminazione a led, una vera e propria rivoluzione. Abbiamo avviato, ormai già quasi completi, gli interventi alla Riviera Gela per la mitigazione del rischio idrogeologico con fondi pari a oltre 400mila euro. Abbiamo completato i lavori del collettore fognario di via Che Guevara che si collegherà con la galleria fognaria sotterranea di via Marangio. Poi, abbiamo ricevuto somme pari a 250mila euro per il nuovo impianto di videosorveglianza e di telelettura delle targhe. Ci siamo pure occupati, con l’aerosabbiatura, di rimuovere le scritte indecorose dalla scuola Colonna e di avviare una prima ripavimentazione delle strade cittadine con le risorse a nostra disposizione, mettendo soprattutto in sicurezza lo stradale per Scoglitti oltre a via Lavore. Per quanto riguarda il lungomare di Scoglitti, abbiamo appaltato i lavori di prosecuzione del secondo stralcio mentre ci stiamo adoperando a individuare le risorse economiche per il terzo. Completato il tratto di Baia Dorica. In più, sempre a Scoglitti, abbiamo aggiudicato i lavori di recupero del campo di calcio Nino Andolina. Abbiamo ultimato il progetto di efficientamento energetico alla scuola Che Guevara con fondi pari a 328mila euro dal Po Fesr Sicilia 2014/2020. Abbiamo, inoltre, aggiudicato i lavori per due nuove scuole dell’infanzia, una nei pressi della scuola Pappalardo, l’altra vicino al mercato dei fiori oltre a un nuovo asilo nido nella zona di viale Europa. Insomma, come è possibile notare un bilancio assolutamente positivo che ci fa guardare al 2024 con notevole fiducia. Ringrazio, ovviamente, il dirigente Sulsenti, gli uffici del mio settore e della Cuc per l’aiuto che mi è stato prestato. Ma ringrazio soprattutto l’amministrazione comunale, con in testa il sindaco, Francesco Aiello, per averci consentito di remare nella direzione da tutti auspicata per fare ritornare di nuovo grande questa città”.

525602
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top