Cerca
Close this search box.

Modica. Divieto di avvicinamento per uno stalker 60enne

Tempo di lettura: 2 minuti

Personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Modica, congiuntamente a personale della locale Stazione dell’Arma dei Carabinieri, ha dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di avvicinamento emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Ragusa, su richiesta della locale Procura, a carico di un 60enne residente a Modica.
I gravi indizi di colpevolezza posti a base del provvedimento cautelare sono stati cristallizzati a seguito di un’intensa attività d’indagine a seguito della denuncia presentata da una giovane donna di 23 anni, la quale aveva da subito rifiutato le avanches amorose dell’uomo, ben presto sfociate in una serie di appostamenti, aggressioni e minacce, tali da costringere la giovane vittima a cambiare le proprie abitudini di vita.
Nello specifico, l’uomo non esitava a tempestare la donna di telefonate e messaggi tramite note piattaforme social, minacciandola di gravi ripercussioni se non avesse corrisposto il suo sentimento.
In una particolare circostanza, il responsabile si è presentato al domicilio della donna cercando di forzare l’ingresso. In quella occasione sono intervenuti tempestivamente i poliziotti del locale Commissariato, che, collegandosi anche ad attività congiunta dell’Arma dei Carabinieri, sulla base dei primi elementi raccolti in denuncia, hanno attivato la procedura d’urgenza del Codice Rosso che consentiva in poco tempo alla Procura della Repubblica di richiedere apposita misura cautelare volta a tutelare la giovane vittima del reato, tenendo lontano dalla stessa il 60enne modicano, già gravato dalla Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza e da precedenti per reati associativi e per reati contro la persona.
Tenuto conto del divieto di avvicinamento, l’uomo dovrà tenersi ad almeno 500 metri di distanza dalla donna e non potrà comunicare in alcun modo con la stessa, essendo previsto l’arresto in flagranza nel caso di violazioni delle prescrizioni previste nell’ordinanza cautelare.

525178
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top