Cerca
Close this search box.

Pd e Territorio Ragusa. Emendamenti al bilancio di previsione in discussione in aula

Tempo di lettura: 2 minuti

Dodici gli emendamenti presentati dai gruppi consiliari di Pd e Territorio al Bilancio in fase di discussione al Consiglio comunale di Ragusa. “Uno strumento finanziario come al solito freddo – sottolineano gli esponenti democratici Peppe Calabrese e Mario Chiavola con Angelo Laporta di Territorio – che prende in considerazione solo alcune parti della città, trascurandone altre che hanno gli stessi diritti e che, invece, rischiano purtroppo di rimanere sempre trascurati. Non riusciamo a comprendere la ragione per cui le contrade e le frazioni passino sempre in secondo piano, nonostante gli impegni che a parole sono stati assunti. Purtroppo, scopriamo delle evidenti anomalie che ci fanno comprendere come non sempre sia stata detta la verità”. Per Calabrese, Chiavola e Laporta, inoltre, è da sottolineare che “si tratta di un bilancio portato in aula solo negli ultimi giorni, senza condivisione alcuna con le associazioni di categoria, senza riunioni con i cittadini. La cosa più eclatante è questa: Ragusa non è stata informata. E il dibattito, in aula, è stato strozzato in poche ore per non parlare delle appena due ore di seduta in commissione. In più, il sindaco non ha speso una parola sugli strumenti finanziari. Un bilancio senza strategia, senza sorriso. E, poi, non possiamo non considerare che, a parte il cerchio magico, gli altri assessori hanno deleghe marginali per potere incidere. Hanno reso triste un’intera città e, purtroppo, lo si percepisce”. “Ma andiamo con ordine – proseguono i tre consiglieri – Abbiamo pensato innanzitutto al potenziamento dei sistemi di videosorveglianza alla luce delle problematiche che hanno riguardato la zona Cento Pozzi e le contrade limitrofe. Poi, l’inserimento della rete fognaria di contrada Monachella e Nunziatella. E ancora la realizzazione degli impianti di pubblica illuminazione in quelle contrade in cui se ne avverte il bisogno. Un altro emendamento riguarda l’allargamento di via della Torre a San Giacomo, progetto sbandierato dalla giunta Cassì sin dal febbraio del 2020 e mai attuato. Il tutto con la riqualificazione dell’abbeveratoio nella stessa via Torre. Anche in questo caso, nonostante le promesse, mancano i progetti. Abbiamo poi proposto un emendamento per la valorizzazione del centro storico, in particolare per la realizzazione della copertura in plexiglass del ponte di via Roma. Altra opera di cui si parla da tempo e ancora inattuata. Abbiamo previsto anche la riqualificazione della piazzetta di via Croce, via Cannezio e via Schininà oltre alla qualificazione della rotatoria dell’ingresso di Marina di Ragusa. Presentato anche un emendamento sulla sicurezza viabilistica, considerando la posa in opera di passaggi pedonali rialzati laddove necessario. Ci vogliono in numerosi altri punti del territorio e non solo in viale Melilli. Poi, un altro emendamento per impinguare le somme necessarie per gli interventi di scerbatura da affidare alle imprese nel contesto di un bando che si è rivelato un vero e proprio bluff visto che quello già esistente faceva i conti con una penuria di fondi. E, ancora, la rete idrica nelle contrade a monte di Marina di Ragusa. Non si capisce, finora, cosa sia stato fatto e speriamo che, adesso, non ci vengano a dire che tutte le responsabilità del caso attengono a Iblea Acque perché sarebbe davvero una beffa. Infine, l’emendamento numero 12 sul restauro e ripristino delle fontane storiche, delle edicole votive e quant’altro”. “Siamo pronti – sottolinea Chiavola – a fare del nostro meglio in aula assieme ai colleghi Peppe Calabrese e Angelo Laporta. Facciamo appello a tutti coloro che in passato hanno condiviso assieme a noi queste battaglie, che in fondo rimangono sempre le stesse, e che adesso siedono tra i banchi dell’amministrazione. Ecco, sarebbe il caso, per loro, di dare continuità agli impegni presi facendo sì che i progetti in questione possano essere attuati”.

525074
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top