Cerca
Close this search box.

“Fair Play nello sport e non solo”. L’Avimecc Volley Modica ha incontrato gli alunni dell’Istituto “Poidomani”

Tempo di lettura: 2 minuti

Interessante incontro ieri mattina di una rappresentanza dell’Avimecc Volley Modica con gli alunni della scuola media dell’istituto comprensivo “Raffaele Poidomani”.

Il presiedente Ezio Aprile, Enzo Distefano, tecnico della formazione che milita in serie A3, il vice capitano Vincenzo Nastasi e lo schiacciatore Riccardo Capelli, hanno incontrato i giovani studenti per parlare di fair play non solo nel mondo dello sport, ma soprattutto nella vita quotidiana, dove il rispetto delle regole e delle persone senza alcuna discriminazione è alla base della crescita di quelli che saranno la società del futuro.

“Siamo felici di aver portato la nostra testimonianza ai ragazzi dell’istituto comprensivo ‘Raffaele Poidomani’ – ha spiegato Vincenzo Nastasi – perchè è giusto avvicinare tutti i ragazzi al mondo dello sport in maniera giusta e nel rispetto delle regole. La pallavolo è sempre stata considerata uno sport “nobile” anche perchè il nostro è un gioco che rispetta molto le regole e questo è importante soprattutto per il rispetto sia per i compagni di squadra e degli avversari e dei direttori di gara. Questa giornata tra i banchi di scuola nel segno della sportività e del fair play è stata importante perchè spero che, con le nostre testimonianze i ragazzi capiscano che saper stare bene in campo rispettando tutti ti aiuta a stare bene con gli altri anche nella vita di tutti i giorni”.

Il “gioco corretto”, dunque, è ormai diventato uno stile di vita e far capire ai più piccoli quanto sia importante vincere rispettando le regole e soprattutto gli avversari e i compagni di squadra e tutto quello che sta intorno a noi e non solo nello sport è di fondamentale importanza perchè ci aiuta a capire chi siamo e di cosa siamo capaci.

“E’ stato un piacere aver incontrato gli alunni delle medie della ‘Raffaele Poidomani’ – per parlare di fair play – ha dichiarato Riccardo Capelli – perchè questo è un argomento che comunque non tocca solo il campo dello sport, ma anche e soprattutto la vita di tutti i giorni. Ho visto gli alunni molto interessati all’argomento e se le nostre testimonianze e l’invito che abbiamo rivolto ai ragazzi di essere leali sempre sia in campo che fuori è servito per far capire quanto sia importante il rispetto delle regole, non possiamo che esserne felici”.

522811
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top