Cerca
Close this search box.

Scherma Modica. Prova Spada “non vedenti”, Carnazza bronzo

Tempo di lettura: 2 minuti

A Massa, nella I Prova Nazionale Paralimpica di spada maschile non vedenti, tappa di qualifica per i Campionati Italiani 2024, ancora un podio per la Conad Scherma Modica (è il quinto weekend di fila che vede uno schermitore modicano a medaglia in competizioni nazionali ed internazionali) , con Antonio Carnazza che si aggiudica la medaglia di bronzo. Dopo un buon girone preliminare con una sola sconfitta di misura, entrava nel tabellone di diretta come numero 2, ed agli ottavi di finale superava il padovano D’Alema per 10/5. Successivi quarti di finale con derby tra rappresentanti della Conad Scherma Modica, sul cammino di Carnazza si ritrovava infatti Carmelo Gurrieri, a sua volta vincitore contro il vicentino Frizzo al primo turno. La riproposizione del match tante volte visto sulle pedane di allenamento del PalaMoak ha visto prevalere questa volta Antonio per 10/6 proiettandosi così sul podio, “condannando” il compagno di sala all’8° posto finale. In semifinale combattutissimo assalto contro il romano Innocenti, che la spuntava allo scadere del tempo regolamentare per 7/9. Sulle pedane toscane anche Tommaso Ferraro, che pur partendo dopo il turno preliminare da numero 1 della eliminazione diretta, ai quarti di finale è stato sorpreso dal pisano Realdini, dovendosi così accontentare di un comunque buon quinto posto finale. La finale ad 8 raggiunta dai tre spadisti non vedenti modicani mette una serie ipoteca sulla qualificazione per il Campionato Italiano di categoria a San Lazzaro di Savena nel prossimo mese di maggio. In contemporanea sulle pedane di Bastia Umbra si è svolta nel fine settimana la prima prova nazionale di qualificazione giovani di fioretto; non particolarmente fortunata la trasferta per gli atleti modicani con Francesco Spampinato 20° e Fernando Scalora 26° su 187 under20 da tutta Italia, i migliori in classifica, ma certamente non al meglio delle loro possibilità. Per entrambi, assieme a Edoardo Aprile, Leonardo Aprile e Mattia Pitino già dal prossimo fine settimana nuova occasione a Caorle per la 1° Prova Nazionale Assoluta di Qualificazione con il meglio del fioretto italiano, sul percorso verso Cagliari sede del campionato Italiano Assoluto 2024.

522554
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top