Cerca
Close this search box.

Maratona di Ragusa, un percorso indimenticabile

Tempo di lettura: 2 minuti

Che percorso affronterà la Maratona di Ragusa del prossimo 21 gennaio? Tanti proprio grazie ai 42,195 km della sfida podistica hanno imparato che cos’è quest’autentico gioiello architettonico, la patria del Barocco siciliano, ma per chi non è mai venuto è l’occasione ideale per apprezzare da vicino un tracciato che, è garantito, resterà nella memoria per il suo fascino.
I primi 5 km sono tutti cittadini, tra le periferie di Ragusa Ovest. Poi si esce dalla città andando a correre tra i villaggi e le frazioni dell’Altopiano, come il suggestivo passaggio da Cilone, il transito per il caratteristico villaggio di Tre Casuzze con i suoi tipici “muretti a secco” che un po’ rimandano alla campagna irlandese. Ci sono nella prima parte passaggi in sterrato, di lunghezza variabile fra i 50 e i 300 metri. Al 24° km, nel punto di ricongiungimento della maratona con la Straragusa di 21,097 km, si sfiora la periferia Ovest di Ragusa proseguendo versi le zone residenziali di Monachella, Cisternazzi, Fortunio passando anche per la zona mineraria dei pozzi di petrolio.
Dal 38° km si entra nella parte scenograficamente più bella del tracciato, l’ingresso nel Centro Storico Superiore, il passaggio sul Ponte Vecchio e la Piazza della Cattedrale di San Giovanni, poi i tornando di Corso Mazzini che introducono ai palazzi Patrimonio dell’Unesco: la chiesa di Santa Maria delle Scale, il Palazzo Cosentini, la Chiesa del Purgatorio e il Palazzo Sortino-Trono. Infine l’ormai famosissimo ultimo chilometro, con l’impegnativa salita di Via XI Febbraio prima dell’ingresso nell’isola pedonale di Piazza Duomo.
Un percorso nel complesso veloce, come testimonia la storia recente della gara, che anche quest’anno avrà al suo fianco la Straragusa di 21,097 km, la prova di nordic walking e la Family Run allestita insieme al gruppo Cappadona. Le iscrizioni alla gara, inserita nel calendario nazionale Fidal e patrocinata dal Comune di Ragusa con in testa il Sindaco Peppe Cassì e l’assessore allo sport Simone Di Grandi, sono aperte da oltre un mese e proseguono a ritmo serrato a dispetto della lontananza temporale dalla sua effettuazione. La corsa, anche quest’anno appoggiata dalla concessionaria Scar Ragusa official car dell’evento, scatterà da Via Feliciano Rossitto alle ore 8:00, mentre la mezza prenderà il via alle ore 9:45. Il costo delle iscrizioni è di 35 euro per la maratona e 20 per la mezza, ma bisogna provvedere entro il 7 gennaio 2024 per non incorrere negli aumenti previsti.
Per informazioni: Asd No al Doping Ragusa, www.maratonadiragusa.com, info 3315785084 Guglielmo Causarano

521469
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top