Cerca
Close this search box.

Scicli commemora i propri defunti

Doppia cerimonia stamani per ricordare il sacrificio dei carabinieri Garofalo e Fava. Oggi pomeriggio Santa Messa al cimitero di contrada Mendolilli
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Scicli e l’Arma dei Carabinieri hanno ricordato oggi, nel giorno della Commemorazione dei Defunti, i militari Antonino Fava e Vincenzo Garofalo, morti per mano della ‘Ndrangheta il 18 gennaio del 1994, caduti nell’adempimento del proprio dovere lungo la Salerno-Reggio Calabria.

Due i momenti commemorativi: a Donnalucata, davanti al monumento in memoria degli appuntati Antonino Fava e Vincenzo Garofalo, e poi al cimitero di Scicli, davanti alla tomba del carabiniere donnalucatese Enzo Garofalo.

Nel pomeriggio, al cimitero di contrada Mendolilli, Santa Messa in suffragio dei defunti. Un momento di partecipazione popolare sentito e intenso cui ha preso parte il sindaco Mario Marino e l’amministrazione comunale al completo.

521068
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top