Cerca
Close this search box.

Al “Maggiore-Baglieri” di Modica arriva la seconda TAC di ultima generazione: servirà il Pronto soccorso

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono stati consegnati ieri, lunedì 23 ottobre, i lavori per la fornitura e installazione della seconda TAC di ultima generazione presso il P.O. “Maggiore-Baglieri” di Modica. L’intervento rientra fra quelli previsti dalla Missione 6 (Componente ‘Grandi apparecchiature sanitarie’) del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e fa seguito all’installazione di una prima TAC, avvenuta nei mesi scorsi presso il reparto di Radiologia del medesimo Presidio ospedaliero. Il termine ultimo per il completamento dei lavori è fissato per la prima metà di dicembre.

Il posizionamento dell’apparecchiatura sarà preceduto dai lavori di adeguamento dei locali dell’ex spogliatoio del Pronto Soccorso di Modica che, una volta rimessi a nuovo, ospiteranno la nuova Sala TAC destinata all’area di emergenza. “Il completamento di questa seconda fornitura, dopo la TAC entrata in funzione lo scorso 1° agosto nella U.O.C. di Radiologia – spiega il Commissario straordinario dell’ASP di Ragusa, Fabrizio Russo – aiuterà l’Azienda a implementare ulteriormente le prestazioni in materia di diagnostica d’emergenza”.

520162
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top