Cerca
Close this search box.

Il Santa Croce Calcio corsaro contro la Roccacquedolcese

Tempo di lettura: 2 minuti

La vittoria di sabato scorso del Santa Croce calcio contro la Roccaacquadolcese, ha scosso e non di poco tutto l’ambiente biancazzurro. I tre punti conquistati al termine di una gara difficile, ma gestita in maniera encomiabile, hanno ridato serenità e maggiore ottimismo a un gruppo di lavoro che era quasi caduto in uno stato per depressivo. In settimana, comunque, i segnali di una reazione c’erano stati tutti, dall’intervista del direttore generale Nunzio Calogero che aveva cercato di fare intendere che qualcosa nel gruppo stava cambiando, all’iniezione di fiducia e al sacrificio al lavoro che mister Galfano aveva trasmesso ai suoi ragazzi. Il risultato è stato che il Cigno sicuramente non si è trasformato, ma è obiettivo che un cambiamento di tendenza psicologico c’è stato un ogni componente della squadra. Adesso bisogna continuare su questa strada, senza specchiarsi sugli allori per la prima vittoria stagionale. Ci sono ancora altre battaglie da sostenere in un campionato che si sta rivelando il più complesso delle ultime cinque stagioni.

Di seguito il commento di mister Angelo Galfano:

” Dedichiamo questa vittoria a Hugo Eyre e alla sua famiglia per la prematura scomparsa della sorella. Parlando della gara devo complimentarmi con i ragazzi per la prestazione di sabato e per la reazione che hanno dimostrato in campo. Non era certamente facile giocare contro la Roccaacquadolcese, ma, i ragazzi erano determinati e vogliosi di fare bene. Dopo la prima rete abbiamo perso il nostro capitano Ravalli per infortunio, ma i ragazzi hanno giocato senza remore e siamo riusciti a raddoppiare. Nel secondo tempo ci aspettavamo una loro reazione, ma fortunatamente non siamo mai entrati in crisi, nonostante, in campo ci fossero ben sei under. Penso che questa vittoria sia più che meritata e conferma la bontà di questo gruppo che lavora sodo e mi segue in tutto. Voglio dedicare questa vittoria anche alla società che ci ha dato tranquillità, serenità e tanta fiducia, credendo fortemente in questo progetto. Godiamoci adesso questo momento, ma, da lunedì testa al prossimo impegno che ci vedrà giocare in casa contro l’Atletico Catania”

519572
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top