Cerca
Close this search box.

Notizie guerra israelo-palestinese

Tempo di lettura: 2 minuti

Sabato Hamas ha sferrato il peggior attacco degli ultimi 50 anni contro Israele. Tel Aviv ha bombardato Gaza e l’ha messa sotto assedio. Il bilancio delle vittime è salito a oltre 1.500 morti, con oltre 100 israeliani presi in ostaggio da Hamas.

Di seguito gli aggiornamenti:

11,20 – L’ufficio umanitario delle Nazioni Unite ha detto che quasi 200.000 persone, all’incirca un decimo della popolazione, sono scappate dalle loro case a Gaza dall’inizo del conflitto e si prevedono carenze di acqua ed elettricità a causa del blocco.

11,00 – L’esercito israeliano ha detto di non aver riscontrato alcuna infiltrazione aerea dalla Siria o dal Libano, dopo aver inviato forze in risposta a una segnalazione ricevuta. Israele è in stato di massima allerta per evitare che la guerra di Gaza si estenda a nord, dove ieri ha respinto un’incursione libanese al confine.

10,30 – Gli attacchi aerei israeliani hanno colpito edifici residenziali, compresi grandi blocchi di torri, scuole ed edifici delle Nazioni Unite in tutta Gaza, causando vittime civili, ha detto il capo delle Nazioni Unite per i diritti umani, sulla base delle informazioni raccolte dal suo ufficio.

10,00 – La guida suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei, ha detto che “il regime sionista” ha subito una sconfitta militare e di intelligence irreparabile dopo che i militanti di Hamas hanno attaccato Israele nel fine settimana. Khamenei ha detto che Teheran non è stata coinvolta nell’attacco ma nel suo primo discorso televisivo dopo l’attacco, ha detto: “baciamo le mani a coloro che hanno pianificato l’attacco al regime sionista”.

9,40 – Il costo per assicurare il debito sovrano quinquennale di Israele contro il default è salito ai massimi dal 2016, dopo lo scoppio dei combattimenti nel Paese. I credit default swap a cinque anni sono saliti a 93 punti base, sui livelli di ieri, ma ben al di sopra della chiusura di venerdì scorso a 60 punti base, secondo i dati di S&P Global Market Intelligence. Secondo i dati di LSEG, si tratta del valore più alto dal 2016.

9,05 – L’aeronautica militare israeliana ha detto di aver inviato dei mezzi in Europa per rimpatriare centinaia di cittadini che serviranno come riservisti nella guerra di Gaza cominciata nel fine settimana. In un post sui social media, il corpo militare ha detto che gli Hercules hanno preso parte al trasporto aereo di emergenza, senza specificare da dove provenissero i riservisti in Europa.

8,30 – Israele ha detto di aver ristabilito il controllo sul confine con Gaza e che sta lavorando per piantare mine dove Hamas aveva abbattuto la barriera durante l’assalto del fine settimana. E’ intanto trascorsa un’altra notte di incessanti raid aerei israeliani su Gaza.

8,00 – Il dispiegamento della marina Usa vicino a Israele può evitare un’estensione del conflitto nell’area, ha detto un portavoce militare israeliano, aggiungendo che Israele riceverà anche forniture statunitensi per evitare future carenze.

7,00 – Hamas ha minacciato di uccidere un ostaggio israeliano ogni volta che Israele bombarderà un’abitazione palestinese senza preavviso. Intanto Tel Aviv ha richiamato 300.000 riservisti e stretto ulteriormente il blocco intorno alla Striscia di Gaza, alimentando i timori di un assalto via terra.

Aggiornamenti in progress..

Reuters/gr

519112
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top