Cerca
Close this search box.

Pronto il nuovo reparto Astanteria al Pronto Soccorso di Modica

Tempo di lettura: 2 minuti

Accolta con grande soddisfazione la realizzazione del reparto di astanteria al piano superiore del Pronto Soccorso del Nino Baglieri di Modica che con otto posti letto rappresenta una boccata d’ossigeno per la gestione delle degenze brevi insieme ai quattro già realizzati all’interno dello stesso reparto. Il reparto è stato consegnato, adesso il Primario del Pronto Soccorso lo potrà utilizzare al meglio. A questo aggiungiamo anche il raddoppio delle ore del personale infermieristico (da 18 a 36) e la continua ricerca di medici per il Pronto Soccorso, dove al momento si alternano i medici degli altri reparti. Adesso ci si aspetta una veloce installazione dell’apparecchiatura della TAC che è stata già acquistata, presso il Pronto Soccorso. In questo modo si completerà il potenziamento del reparto di emergenza/urgenza. “L’Ufficio Tecnico, avendo a disposizione le risorse, il progetto per l’adeguamento dei locali e la TAC in pronta consegna, -spiega l’on. Ignazio Abbate- – non potrà più perdere tempo perché qualsiasi ritardo inficia l’ottima gestione del servizio primario del Pronto Soccorso di Modica”.

512348
© Riproduzione riservata

2 commenti su “Pronto il nuovo reparto Astanteria al Pronto Soccorso di Modica”

  1. Salvatore Rando

    Finalmente dopo tante lunghe battaglie si realizza anche al Maggiore di Modica l’Astanteria al pari di altre struttura DEA di primo livello in Sicilia. Una scelta scellerata da parte dell’ex Assessore alla Salute per ripicca,ha visto esclusa solo il Maggiore, addirittura aveva proposto il Maggiore come ospedale di comunità, bloccata dell’allora sindaco Abbate. Finalmente anche una nuova Tac dopo anni di ritardi e tante peripezie per aggiustare la tac sempre guasta, visto la mole di lavoro nel comprensorio. C’è ancora molto da fare a cominciare della Rianimazione che doveva essere consegnato già nel 2021, la riparazione tmdel terrazzo per infiltrazioni, lavori di ristrutturazione di alcuni reparti per renderlo funzionali al passo coi tempi, l’ex auditorium ricettacolo di sporcizia, cani randagi topi una volta per tutte bisogna decidere cosa fare. È necessario rivedere ed intervenire all’ingresso del Maggiore sulla mega galattica fontana che restringe il percorso dei veicoli con il pronto soccorso all’ingresso delle ambulanza nella camera calda, infine sarebbe il caso di rivedere l’illuminazione all’ingresso del Maggiore parecchio scadente. Per ultimo ovviamente la cosa più importante, abbattimento liste di attesa, aumento di posti letto compatibile con le esigenze del territorio che sconfina nel siracusano.

  2. Bellissima ricetta per risolvere i problemi della sanità a Modica, peccato che lui non è l’unico ad avere queste idee, ciò che manca è la capacità o possibilità di fare quello che viene proposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top