Cerca
Close this search box.

Modica. Eccidio Passo Gatta: una memoria da tramandare a scuola

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Sindaco di Modica, Maria Monisteri, ha partecipato questa mattina alla tradizionale commemorazione dell’eccidio di Passo Gatta. 102 anni fa sei vittime e centinaia di feriti per mano squadrista durante una manifestazione di dissenso organizzata dalla sinistra socialista alla quale parteciparono per la maggior parte braccianti e contadini. Come ogni anno l’Amministrazione Comunale ha voluto ricordare questa strage della quale, purtroppo, sembra essersi persa la memoria in particolar modo tra le giovani generazioni. Ne è convinta il Sindaco, Maria Monisteri, che ha voluto oggi sottolineare l’importanza della memoria storica per evitare il ripetersi di certi errori. “E’ stata per me oggi una grande emozione – sottolinea il Sindaco di Modica – perché ho partecipato per diversi anni a questa commemorazione ma farlo con la fascia tricolore è una cosa diversa. Ho sentito la responsabilità di dover tramandare alle nuove generazioni dei miei concittadini la memoria storica, di far capire loro che altri modicani persero la vita lottando per le proprie idee. Per questa ragione l’anno prossimo organizzeremo un coinvolgimento massiccio delle scuole pensando magari a convegni che precedono la commemorazione per far conoscere la storia tra i banchi di scuola. Ritengo che questo episodio possa entrare di diritto tra gli argomenti di studio che trattano dell’escalation della dittatura fascista in Italia ed in particolare nelle nostre zone”.

510724
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top