Cerca
Close this search box.

Il “Verga” di Modica al Politeama di Palermo

Tempo di lettura: 2 minuti

Fine d’anno scolastico ricco di successi quello che sta vivendo il Liceo Musicale “Giovanni Verga” di Modica in questi giorni. Ad aprire la stagione, calcando il palcoscenico dell’Auditorium dell’ex Convento del Carmine a Modica, lo scorso 21 maggio, era  stata l’Orchestra Jazz, diretta dal prof. Marco Caruso, docente di Sassofono del “Verga” e responsabile della II edizione del progetto “Suonare Insieme: dalla composizione all’improvvisazione” , elaborato secondo i dettami del Decreto del MIM n. 167 del 24/06/2022 che promuove la pratica della musica jazz come
ampliamento dell’offerta formativa dei Licei Musicali e selezionato dall’USR Sicilia che ne ha autorizzato e finanziato lo svolgimento.
Il Concerto era inserito nel cartellone della prestigiosa XIX Stagione Concertistica Ibla Classica International, organizzata dall’A.Gi.Mus.
“Dalla tradizione all’avanguardia” era il titolo del programma di musiche proposte magistralmente dai giovani musicisti, che ha visto l’esecuzione degli standard più rilevanti della tradizione jazzistica americana come There will never be another you, My Funny Valentine, The Nearness of You, Besame Mucho, oltre che di brani dell’avanguardia come Sketch for Gary, Andy was here e in conclusione, “Bartolo”, un omaggio del compositore Tony Cattano al modicano Bartolo Turlà, noto organizzatore di concerti Jazz, recentemente scomparso. Ad affiancare i ragazzi,
Fabio Iacono, Paolo Ilacqua, Giovanni Manganaro, Vincenzo Monaca, Giuseppe Valenti e Pietro Vasile, docenti tutor per ognuna delle sezioni orchestrali, con il prof. Marco Caruso, impegnato nella veste di Solista d’eccezione al Sax Soprano, oltre che di Direttore della Big Band capace di trascinare musicisti e pubblico in un susseguirsi di momenti entusiasmanti. Parte del repertorio era stato affrontato durante una masterclass tenuta lo scorso Aprile, nell’ambito del progetto in questione, presso il Liceo Musicale Verga dal Maestro Carlo Cattano. L’approfondimento della pronuncia Jazz, anche nel corso della masterclass, ha portato i ragazzi del Verga ad affrontare con grande maestria un repertorio abbastanza complesso nell’ambito di un concerto della neonata Jazz Band Regionale dei Licei Musicali Siciliani che ha visto l’esordio proprio ieri 8 giugno sul palcoscenico del Teatro Politeama di Palermo. I giovani musicisti modicani sono stati accompagnati per l’occasione dal direttore di dipartimento di Discipline Musicali prof. Santo Piccione e dai proff. Giovanni Saitta e Marco Caruso. Il Concerto di ieri, inserito dal MIM e dall’INDIRE nell’ambito delle manifestazioni per la “Settimana della Musica a Scuola edizione 2023”, era organizzato dall’USR Sicilia per volere del Direttore Generale Dott. Giuseppe Pierro, il quale ha sposato sin dal suo insediamento ad inizio anno scolastico l’idea di dar vita ad una Orchestra Sinfonica, ad un Coro e ad una Jazz Band dei Licei Musicali Siciliani che potessero mettere
insieme ed essere espressione di tutte le eccellenze di cui sono ricchi questi indirizzi di studi superiori. Grandissimo il successo palermitano per tutt’e tre le formazioni musicali, così come testimoniato dalla Prof.ssa Loredana Vernuccio, referente del Liceo Musicale di Modica e curatrice degli eventi live relativi al Progetto Jazz del Verga, impegnata con la disinvoltura di sempre in veste di presentatrice in occasione della serata modicana, per la cui registrazione e post produzione ci si è affidati, invece, alla grande competenza del Prof. Gianluca Abbate.

Presente in tutt’e due le occasioni la Dottoressa Ornella Campo, Dirigente Tecnico dell’USR Sicilia, che nel suo saluto in occasione del concerto modicano ha sottolineato la grande qualità del risultato raggiunto dalla giovane compagine orchestrale che è riuscita a trasmettere pienamente al pubblico presente il senso emotivo della splendida musica eseguita

510135
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top