Cerca
Close this search box.

Vittoria e Scoglitti. Garante dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza, presentato team

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Vittoria ha presentato il team che farà parte dell’equipe del Garante dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza.
L’iniziativa portata avanti per il territorio comunale dal dottor Calogero Termini, Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza della Città di Vittoria, ed accolta di buon grado dall’amministrazione Comunale, ha la funzione di favorire il rispetto dei diritti dei bambini e dei ragazzi della nostra città.
Il Garante infatti, opera come figura autonoma e indipendente, può segnalare casi di violazione dei diritti dei minori alle autorità competenti e offrire suggerimenti e pareri in materia di minori. In una sala degli Specchi gremita di gente sono stati presentati i componenti del team. Si tratta delle psicologhe Luana Baglieri e Francesca Gentile, delle pedagogiste Elisa Castrogiovanni, Rita Forforelli e Lorena Galesi e dell’assistente sociale Ilenia Bonetti, oltre alla docente scolastica, Adriana Minardi. Per la segreteria, la responsabile è Concetta Piccione mentre l’organizzatore per la raccolta fondi per gli eventi è Salvatore Battaglia. Il geometra Salvatore Iapichino è stato designato quale coordinatore dei rapporti tra l’ufficio del garante, i club service, le associazioni che si occupano dei diritti dei minori e le confessioni religiose presenti in città.
Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato oltre al Sindaco Francesco Aiello, l’assessore ai Servizi Sociali e alle problematiche giovanili, Francesca Corbino, l’ assessore alla Pubblica Istruzione, Filippo Foresti, il presidente del Consiglio Comunale, Concetta Fiore anche Salvatore Chianello – Governatore Distretto Italia-San Marino Kiwanis Club. Presenti anche i presidenti dei Club Service Kiwanis Club Vittoria, Kiwanis Club Vittoria Colonna, Kiwanis Club Kamarina, Lions Club Vittoria, Inner Wheel, Soroptimist, Filo di Seta, Fidapa, dirigenti scolastici e docenti. Nel corso dell’incontro sono stati presentati anche due progetti. Il primo prevede un concorso per la realizzazione del logo del garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza della città di Vittoria. Il concorso è finalizzato alla creazione di un logo idoneo a rappresentare l’organismo comunale dell’Ufficio, quale immagine di riferimento per i progetti, gli eventi e l’attività di comunicazione e quant’alto ritenuto necessario per le finalità dell’Ufficio del Garante. Il Concorso è rivolto a tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado presenti nel territorio della città. Il secondo riguarda la “stesura della carta dei diritti e dei doveri dei ragazzi e delle ragazze di Vittoria e Scoglitti.
Documento che dovrà essere redatto proprio dai ragazzi per una maggiore consapevolezza di quali siano effettivamente i diritti e i doveri dei più piccoli. Poi il Consiglio comunale in seduta straordinaria approverà il documento. Il Sindaco approvando tutte le proposte e i suggerimenti proposti ha consegnato al Garante il problema delicato dei “bambini invisibili che vivono nelle campagne a cui è negato il diritto allo studio e alla fanciullezza. Su questo argomento però l’amministrazione Comunale sta operando per fare emergere un fenomeno pesantissimo attraverso le assistenti sociali e le associazioni che operano nel territorio. “Sappiamo che non è mai sufficiente, non dobbiamo abbassare la guardia e dobbiamo svolgere un lavoro capillare sul territorio per garantire gli stessi diritti a ogni bambino”- ha dichiarato il sindaco Francesco Aiello.

499710
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top