Cerca
Close this search box.

Iraq. Attentato bomba provoca la morte di otto poliziotti

Tempo di lettura: 2 minuti

Otto agenti della polizia federale irachena, tra cui un ufficiale, sono morti questa domenica in un attentato bomba che è stato attribuito da un funzionario del ministero di Baghdad al gruppo terroristico dello Stato islamico (Isis). La bomba è esplosa davanti al convoglio militare mentre attraversava il villaggio di Safra, distretto di Hawija, a sud-ovest di Kirkuk. Altri tre poliziotti sono rimasti feriti nell’attentato. Dopo l’esplosione c’è stato uno scontro tra l’esercito iracheno e il gruppo islamico, nel quale un terrorista è rimasto ucciso, mentre gli altri membri sono riusciti a fuggire. Il primo ministro Mohamed Chia al-Soudani  lo ha definito un “l’attacco terroristico vile e codardo” invitando le forze di sicurezza a controllare maggiormente le strade per non offrire altre opportunità agli  estremisti islamici”. Negli ultimi mesi, le forze di sicurezza irachene hanno condotto operazioni contro militanti di gruppi armati irregolari per reprimere le loro attività che negli ultimi tempi, sono numericamente, in costante aumento.

498187
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top