Cerca
Close this search box.

Derby di rivincita. Modica-Comiso al “Barone”, una classica iblea

Si allunga la lista degli indisponibili. L'obiettivo è la continuità alla vittoria di Lentini
Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di derby a Modica. “Straprovinciale” contro il Comiso, per la rivincita della Coppa Italia, quando i verdarancio eliminarono i rossoblù al termine di un’infinita serie di calci di rigore, risolta poi dal tiro dei portieri. La bella e nitida vittoria di Lentini, è stata un’iniezione di enorme fiducia, dopo lo scivolone casalingo di 13 giorni fa.
Il Modica, ha dimostrato di avere galloni e credeziali da protagonista. Infonde e ha fiducia, Giancarlo Betta, l’allenatore del Modica: “Abbiamo un unico imperativo, quello di portare a casa i tre punti; anzi, di tenere in casa nostra i tre punti!”.
Al termine di una settimana dove se da un lato si è rivisto l’atteggiamento giusto dei giocatori, dall’altro si sono registrati defezioni “pesanti”, soprattutto in mezzo al campo. Sangarè e Pellegrino non saranno della partita e per il secondo, purtroppo, la soluzione al problema non sembra dietro l’angolo. Mancheranno loro e mancherà anche Aquino. Per il centrale argentino un risentimento che gli impedisce di poter far parte del roster per il derby. Non c’è, ovviamente, Giuseppe Viglianisi che ha iniziato il percorso verso il recupero. Ci sono però, tutti gli altri.
“Ho detto e confermo di avere visto lo spirito giusto – dice ancora Giancarlo Betta -. Come nostra abitudine, abbiamo profondo rispetto di ogni avversario che scende in campo contro di noi ed anche se al Comiso mancherà un “fuori categoria” come Valerio, loro sono bravi, veloci, tatticamente ben messi e, soprattutto, capaci di far male anche alle “grandi” come hanno già dimostrato. Fa poco testo la loro sconfitta di domenica scorsa. Sono velocissimi davanti – spiega ancora Betta – e questo, in un terreno come il nostro, diventa un problema. Dovremo stare molto attenti come squadra e non solo come reparto di terza linea. Li abbiamo già incontrati ed il fatto di non averli battuti -ma non abbiamo perso sul campo- dice tutto sull’oggettivo spessore dei nostri avversari di domani. Sarà importante – chiude il tecnico rossoblu – avere il giusto atteggiamento sin da subito, dal calcio di inizio”.
Convocati Modica-Comiso 20 novembre 2022 – ore 15.00
Portieri: Incatasciato, Misseri G.
Difensori: Agosta, Butera, Carpinteri, La Cognata, Musso, Sigona, Scrugli, Vindigni.
Centrocampisti: Coria, Misseri S., Prezzabile, Riela, Terranova.
Attaccanti: Abbate, Agodirin, Falco, Lorenzo, Micoli, Pandolfo

495997
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top