Il 40enne morto a Modica era appassionato di body building

Tempo di lettura: 2 minuti

Era un grande appassionato di body building il 40enne modicano deceduto per un infarto fulminante. Peppe Firera era dipendente di una società che si occupa di pulizie nelle strutture dell’Asp Ragusa. Nel suo tempo libero amava frequentare la palestra e curare il suo corpo. Come detto nel precedente articolo, la famiglia ha presentato un esposto attraverso il quale auspica che venga disposta l’autopsia che possa chiarire se ci sono stati fattori in particolare che abbiamo potuto determinare l’infarto come anabolizzanti o, comunque, sostanze assunte per la cura del corpo.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

38 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI