Ragusa al centro. Degrado al City e Vallata Santa Domenica

Tempo di lettura: 2 minuti

Totale abbandono della zona del City e della Vallata Santa Domenica, lo segnala il Comitato “Ragusa al centro” che lamenta anche scarsa attenzione per la zona degli orti sociali e la persistente chiusura del Museo Archeologico

“Spettacolo desolante nell’area intorno al City e nella vallata Santa Domenica, relativamente agli spazi degli orti sociali, per non parlare del Museo Archeologico che non si riesce ad aprire”
È la denuncia del Presidente del Comitato “Ragusa al centro”, Turi Iudice, che ha rice vuto anche diverse segnalazioni dai cittadini.
“C’è il più assoluto immobilismo per le politiche in favore del centro storico superiore, non accennano ad essere avviati i lavori in via Roma, come pure nella piazzetta mons. Tidona, sottostante alla piazza San Giovanni, non si sa nulla dell’insediamento di nuove attività commerciali, si prolungano all’infinito i lavori per la riapertura del City, la cui zona, peraltro, è senza manutenzione del verde e resta dominio dello sgambamento dei quattro zampe con relativo abbandono di deiezioni sul tappeto erboso”
Lo sottolinea Turi Iudice che denuncia anche un abbandono diffuso nella zona: “il Museo Archeologico non apre, nessuno degli amministratori se ne interessa, si è provveduto a installare la scala di sicurezza per farne un deposito di contenitori per rifiuti, proprio all’imbocco delle scale per salire in via Roma.”
E aggiunge: “Ma lo spettacolo più desolante è quello della vallata Santa Domenica, per i turisti, tanti perché nella zona adiacente della via Natalelli si fermano i bus turistici.
L’area degli orti sociali, immediatamente sottostante alla strada, è totalmente in abbandono, gli spazi recintati presentano solo sterpaglie ed erba incolta, nessuna parvenza di coltivazioni, uno spettacolo, comunque, indecoroso.”
Servirebbe capire – conclude il Presidente di “Ragusa al centro” – se queste aree abbandonate sono assegnate oppure no, in ogni qualcuno dovrebbe provvedere alla manutenzione e al decoro, o gli assegnatari o l’assessorato competente, per evitare lo spettacolo non esaltate, proprio sotto la via”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI