Furto in abitazione. Pozzallese arrestato dai carabinieri

Tempo di lettura: 2 minuti

I Carabinieri della Compagnia di Modica hanno proceduto all’esecuzione di un ordine per la carcerazione, emesso dal Tribunale di Ragusa, nei confronti di un 26enne pozzallese, celibe, disoccupato e pregiudicato. Il ragazzo era stato denunciato nel 2016 a seguito di indagini condotte dalla Stazione Carabinieri di Pozzallo, per la commissione, in concorso, di un furto in abitazione ove, nell’occorso aveva trafugato arredi vari. Il reato era stato scoperto grazie all’ausilio delle immagini di videosorveglianza dell’abitazione nella quale il giovane si era introdotto. Lo stesso dovrà espiare una pena di mesi 8 di reclusione presso la casa circondariale di Ragusa nonché dovrà pagare una multa di 240 euro come disposto dall’Autorità giudiziaria mandante.

Si tratta di un segnale importante per ricordare che, nonostante le difficoltà ed i tempi talvolta lunghi, alla fine la giustizia segue sempre il suo corso. Risulta comunque premiante per il cittadino, vittima di qualsiasi reato, denunciare.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI