Coppa Italia. Il Ragusa Calcio ospita il Canicattì

"Vogliamo rifarci dopo il passo falso d'inizio campionato"
Tempo di lettura: 2 minuti

“Siamo in salute e siamo pronti a giocarci le nostre chance. Domani vogliamo riscattare il risultato negativo della partita d’esordio in campionato. E con il Canicattì cercheremo di fare valere sino in fondo il fattore campo anche se sarà una gara di Coppa”. Così l’allenatore del Ragusa calcio, Filippo Raciti, in fase di presentazione del match in programma sabato 24 settembre alle 15 allo stadio Aldo Campo. E’ il turno preliminare di Coppa Italia tra gli azzurri e la formazione biancorossa che vedrà la vincente affrontare in trasferta l’Acireale il mese prossimo. Questa mattina, allenamento di rifinitura per il tecnico delle aquile che dovrà rinunciare a capitan Valenca e Barbara entrambi squalificati. A disposizione, invece, il difensore Gerardo Strumbo che, durante il match d’esordio in campionato, non era stato possibile utilizzare per squalifica. “Il Canicattì – dice Raciti – è una squadra organizzata che conosco bene, così come conosco bene il loro allenatore, Lillo Bonfatto. Lavorano con grande applicazione e, per di più, hanno mantenuto l’ossatura della scorsa stagione per cui hanno avuto pochi problemi di collaudo. Veniamo entrambi da una sconfitta durante la prima di Serie D ed è quindi ovvio che entrambe ci teniamo a fare bene. Noi abbiamo lavorato con la massima intensità nel corso di questa settimana, ci siamo soprattutto concentrati sulle tre-quattro situazioni in cui abbiamo commesso alcuni errori durante la partita con il Catania. E tutto ciò per cercare di migliorare. Il nostro gruppo è carico ed è in buone condizioni di salute. Domani, come sempre, cercheremo di dare il massimo”. La gara sarà diretta da Umberto Spedale di Palermo, assistenti Marco Riccobene di Enna e Marco Giuliani di Barcellona.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI