Scicli, Marco Lopes: “Riprendo da dove avevo interrotto”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il consigliere comunale a Scicli, Marco Lopesriprende da dove aveva interrotto: dopo più di dieci anni di assenza dalle scene politiche locali, si riattiva sul territorio e per il territorio.

Lo scorso fine settimana ha, infatti,  posto l’attenzione su alcune vie di collegamento, in particolare sulle SP40 E 44 dove ha eseguito un sopralluogo con il Geometra Occhipintidipendente della provincia Regionale di Ragusa, che è l’ente preposto alla manutenzione di queste due arterie. Su accordo con le altre forze politiche, Lopes insieme con il tecnico del Libero Consorzio ha redatto una sorta di inventario di priorità e di scadenze tecnico-operative per porre in essere gli interventi che andranno a riqualificare le arterie stradali, partendo propria dalla rotatoria di Sampieri che necessita di interventi sia a livello di manto stradale che di messa in sicurezza, sino alla SP 40 Sampieri-Scicli e per finire nella SP 44.

“Un lavoro lungo ed importante – ha commentato Lopes –  ma dovuto ad un territorio che aspetta da tempo. Gli enti proprietari delle strade, infatti allo scopo di garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione, devono provvedere alla manutenzione, gestione e pulizia delle strade, delle loro pertinenze e arredo, nonché delle attrezzature, impianti e servizi; al controllo tecnico dell’efficienza delle strade e relative pertinenze; alla apposizione e manutenzione della segnaletica prescritta” ha infine concluso il consigliere.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI