Eccellenza. Esordio con sconfitta per il Città di Comiso

Mister Gaspare Violante: “Ripartiremo più forti di prima”
Tempo di lettura: 2 minuti

Avvio di stagione dolce amaro per il Città di Comiso, che ha affrontato ieri pomeriggio tra le mura amiche dello stadio Peppe Borgese una big del campionato di Eccellenza, la Leonzio, match valido come prima giornata di campionato.
Tanta era l’attesa e tanta è stata la delusione finale, quando il Città di Comiso, in vantaggio grazie al gol di Diallo realizzato al quarto minuto del secondo tempo, si vede prima raggiungere dagli ospiti al 27’ del secondo tempo e poi, a causa di un calo di attenzione, si vede superare proprio durante i minuti di recupero, quando ormai mancava davvero poco al triplice fischio finale del direttore di gara.

“Purtroppo sapevamo e sappiamo che per le prime partite avremo come avversarie tante squadre blasonate- il commento di mister Gaspare Violante- “ma per come è arrivata la sconfitta sono molto arrabbiato perché non meritavamo di perdere. Nonostante tutto, posso dire che siamo sulla buona strada, in quanto durante i 90 minuti di gioco non ho visto nessuna differenza con la Leonzio. Voglio evidenziare che da noi mancavano tasselli importanti come Bojang, Conteh, Mascara, De Zan, Campagna, Rizza, che sicuramente avrebbero apportato qualcosa in più, e finalmente da martedì li avrò a disposizione. Ora dobbiamo leccarci le ferite e ripartire più forti di prima. A chi mi dice che abbiamo una squadra molto giovane, io rispondo che è un fattore importante nel bene e nel male. Adesso dobbiamo pensare a ciò che avverrà: chiusa dunque la questione Leonzio, dobbiamo concentrarci sulla Coppa Italia. Mercoledì si svolgerà il ritorno di una competizione molto importante per tutti noi, a cui teniamo tanto e vogliamo portare a termine la pratica qualificazione. Per noi sono tutte importanti le partite, quando ci si mette la maglia per giocare e questa maglia rappresenta la città”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI