Cerca
Close this search box.

Furti di carrube. Due uomini e una donna arrestati a Scicli

Tempo di lettura: 2 minuti

I  Carabinieri della Compagnia di Modica hanno arrestato sette persone  nel solo mese di agosto per furto di carrube, due sono state denunciate a piede libero. Tutti i furti scoperti, sono stati consumati a Scicli, principalmente in alcuni terreni di Contrada Bomacchia. Gli ultimi tre arresti proprio il 23 agosto. Nell’occasione i militari della Stazione di Donnalucata hanno tratto in arresto due uomini ed una donna, tutti originari di Scicli ed incensurati, colti in flagranza del reato di furto.
I tre, senza alcun timore e alla luce del sole, si erano introdotti in un terreno delimitato, lungo l’intero perimetro, da un tradizionale muro a secco – adiacente ad una strada privata proprio in Contrada Bomacchia,  e con naturalezza hanno iniziato a rubare il prezioso frutto.
I militari, impegnati in un servizio preventivo, finalizzato proprio al contrasto dei reati predatori, al loro passaggio, notando gli individui raccogliere le carrube dagli alberi, li hanno immediatamente fermati e controllati. Sottoposti a perquisizione, i soggetti sono stati trovati in possesso di alcuni grandi sacchi di juta contenenti una quantità complessiva di carrube pari a 110 chilogrammi. La refurtiva è stata sequestrata e restituita al legittimo proprietario. Nel mese di agosto l’attività della Compagnia Carabinieri di Modica ha portato complessivamente al sequestro ed alla restituzione ai legittimi proprietari di oltre 500 chilogrammi di carrube, per un valore di circa mille euro.

490499
© Riproduzione riservata

17 commenti su “Furti di carrube. Due uomini e una donna arrestati a Scicli”

  1. Sono reduce di un fatto spiacevolissimo. Due individui, di nazionalita’ albanese e rumena, si sono introdotti nel mio fondo, con sacchi. e contenitori x la raccolta di carrube, come mi sono qualificato come proprietario, mi hanno detto che stavo rubando e che loro invece avevano avuto il permesso dal vero proprietario, per farla breve hanno molto insistito per ripulire un albero, ho dovuto faticare non poco, visto che mi dicevano che avrei potuto chiamare I carabinieri, alla fine non avendo il cellulare con me ho cercato di farli deshistere dal rubare regalandogli due sacchi purche’ andassero via, ma sono tornati a gironzolare per il fondo , mi sono nuovamente avvicinato a loro pregandoli, di non rubare, ma al ritorno nell albero dove stavo raccogliendo ,mi sono reso conto che ero stato da loro distratto affinche’ altri due mi rubassero I due sacchi rimasti. Non presentero’ denuncia ma vorrei informare le autorita’, che visto il costo delle carrube x kg, occorre attivita’ di controllo anche in contrada Lusia, considerato zona franca da stranieri che se li sorprendi dicono di essere stati autorizzati da qualcuno.Inoltre come dobbiamo comportarci con loro? Per evitare rischi? E per chiamare le forze dell ‘ ordine?

  2. Vorrei girare commento sopra alla prefettura di Ragusa e al comando provinciale dei carabinieri, per le misure del caso , controllo ecc, in contrada LUSIA STRANIERI SI SONO INTRODOTTI IN UN CARRUBETO DICENDO DI ESSERE STATI AUTORIZZATI DA TERZI E HANNO RUBATO DISTRAENDO IL PROPRIETARIO, GRAZIE SENTITO ALLA REDAZIONE Ealle forze dell ordine per cio ‘ che riterranno attuare, in difesa dell ‘ incolumita’ dei proprietari.

  3. Rispondo a proprietario, venissero in italia da tutto il mondo, ma avvessero rispetto per l’italia, gli italiani e le leggi dello stato, non considerando l italia il paese dei balocchi o dei farlocchi dove e’ possibile far tutto e il contrario di tutto, entrare e uscire o non entrare affatto.Viva l italia unita e I padri della patria, viva gli italiani

  4. Dell'est e ovest

    E’ successo anche a me ,in un atra zona della provincia, ho scoperto dei ladroni su fatto e si sono giustificati dicendo che un tizio li aveva autorizzati, ho chiesto le generalità del tizio , ma non li hanno sapute indicare. E’ gente molto furba, che pone l’errore di fatto come possibile esimente di colpevolezza, ma rubano coscientemente sapendo di rubare con il privilegio dell’immunità acquisita con questa menzogna. Non bisogna essere razzisti, ma realisti é rilevare la costituzione in percentuale della popolazione carceraria degli stranieri e agire di conseguenza.

  5. Dico la mia su questa vicenda. Anche se presi, non avrebbero fatto un giorno di carcere, e nessuno vi avrebbe risarcito.. A differenza, se invece il derubato avrebbe picchiato i ladri, avrebbe dovuto risarcire i ladri, pagargli i danni fisici e morali, e pagare le spese processuali. Più una condanna con la condizionale se non ha precedenti. Ecco chi protegge la giustizia italiana. Leggi fatte dai personaggi che andrete a votare tra qualche settimana. Soprattutto i sinistroidi del PD, terzo pollo e marmellata varia. In Italia i disonesti sono protetti, a differenza degli onesti che sono bastonati. Vuoi vedere che i “compari” danno la colpa ai cittadini? Che sono ignoranti, populisti, ecc ecc .

  6. Legittima difesa

    Rispondo a proprietario, mi pare di poter evincere che avete nuovi vicini , NON CREDO ABANESI O RUNEMI, ma in generale gente dedita al criimine al prescindere della nazionalita’e come e’ successo in altre zone di Modica e provincia, si sono ritirati in case appartate per non dare nell’ occhio e poter agire indisturbati, lavorando nelle loro specialita’. Occhio!!!!TI CONSIGLIO NEL CASO SPECIFICO, LA PROSSIMA VOLTA, NON avvicinarti troppo, non interloquire con loro, dai l ‘impressione che li stai lasciando fare, allontanati piu’ lontano possibile da loro, da non poter essere ascoltato e chiama I carabinieri, dando nella maniera piu ‘ precisa le “coordinate del luogo”, I carabinieri di certo chiederanno l ‘ identita’ di chi li ha autorizzato I ladri a rubare e agiranno secondo prassi.

  7. Caro @Rumeo, vedo che lei non ha letto l’articolo ma solamente il commento di @Proprietario; i ladri esistono in tutto il mondo difatti quelli citati nell’articolo sono sciclitani, ma siccome per meloni, salvini & C. il problema dell’Italia sono gli africani, allora i pecoroni senza cervello gli corrono dietro! Svegliaaaaaa gente! Ogni mondo è paese e la legge va rispettata da tutti!

  8. Comunque appena passerà il caldo, alcuni inizieranno ad avere le teste meno calde e magari vi proporranno di andare a prendere un caffè al bar.
    C’è gente di tutti i tipi, E tutti figli di Dio che hanno il diritto di dire la loro… cip.
    Buona domenica

  9. Legittima difesa

    Piero , ammiro le persone come lei, per cosi’ dire :cosmopolite. Mi chiedo cosa ne pensa dei crimini di guerra commessi in Ucraina da ben specifici militari russi e se pensa che I militari italiani avrebbero in certe circostanze potuto agire allo stesso modo.Tuttavia nell’affermare e all ‘ occorrenza ribadire le mie simpatie per le idee di destra, invito tutti a fare una proporzione per ciascuna etnia presente in italia e per tutti gli italiani con la rispettiva presenza nelle carceri italiane, ossia tra il numero di presenzein italia e nelle carceri, per vedere se davvero tutto il mondo e’ paese come lei afferma e tutte le propozioni corrispondono o le differenze sono dovute al caso.

  10. Giovanni Savarino

    Le leggi sono quelle che sono ma se, davanti ad un furto in flagrante, non chiamate i carabinieri di che vi lamentate?

  11. Giovanni Savarino
    Ha perfettamente ragione. Forse a lei non è successo di sentirsi rispondere che non possono arrivare perché l’auto è impegnata. E magari poi sentirsi dire: si faccia un giro per vedere se ci sono telecamere nella zona. È un lavoro che deve fare il cittadino?

  12. Legittima difesa

    Mi si consenta di intervenire nella pacata e civile conversazione a margine del post, il problema e’ a monte e riguarda la presenza di clandestiini che vivono di espedienti fuorilegge, non avendo un permesso di soggiorno e non potendolo avere per nessun motivo , probabilmente il proprietario in questione ha ritenuto liberarsi di loro con due sacchi, perche’ intimorito, il problema sono le prossime elezioni e, la presenza clandestina di gente con una certa fedina che mai e poi mai potrebbe o dovrebbe ottemere.un permesso di soggiorno

  13. Sig.Gino una volta , era fine autunno, passeggiavo per il fondo di sera, con una torcia in cerca di chiocciole, un vaccaro con accento straniero, suppongo dell. Est, mi ha detto : se non spegni quella lampadina t ammazzo! Ho fatto il 113 senza esitare., mi hanno passato un solerte operatore, che al mio tentativo di spiegare dov’ero, contrada e tutto, ha risposto che dovevo dare via e numero civico, altrimenti….

  14. Sig Savarino, seguito suo “suggerimento, intervento brillante, celere e risolutivo, da parte militari dell’arma dei carabinieri, grazie, adesso sono piu’ orgoglioso di essere italiano

  15. @Legittima difesa : cosa c’entra la guerra in Ucraina? O forse dovremmo ricordarci cosa hanno dovuto fare i nostri militari nella guerra d’Africa? Non c’è nesso! Forse dovremmo dire che dopo secoli di furti perpretati a questi popoli, dopo averli affamati, adesso vengono da noi? Potremmo? NO, dobbiamo! Perchè no! Certo, occorre regolarizzare questo flusso, sicuramente non bloccandoli sulle navi come ha fatto salvini e certamente non istituendo un blocco navale (poi vorrei vedere come).
    E’ ovvio che queste persone, perchè persone sono, sono più soggette a delinquere : hanno fame! Ma vedremo, non si preoccupi, cosa farà la meloni : ha visto oggi? Già si sono beccati con salvini! Avete ottime speranze!

  16. Si e’ verificato un furto ulteriore, ho seguito le indicazioni di legittima difesa e il suggerimento implicito del Sig Savarino, I militari dell arma sono intervenuti tempestivamente.

  17. Legittima difesa

    Sig Piero, una volta ero sulle sue stesse posizioni, ho avuto varie.esperienze, che non posso raccontare, ma in generale una riguarda un caso di maladasanita’, non dico dove e quando e perche’,che mi hanno fatto avvicinare alla destra Forse non c’e’ nesso o forse c’e, considerato che ogni popolo o ogni uomo e’ simile, nostro simile, ma anche molto differente, pensiamo gli italiani e I tedeschi a Cefalonia o gli italiani durante la conquista dell’Etiopia, piu’ di settanta anni fa e la guerra Ucraina adesso duemila e ventidue. Alcuni ci soffermiamo anche sulle differenze, che cI sono e dobbiamo stare attenti a non essere tacciati di “razzismo””, per questo affermiamo cose , che potrebbero a primo archito sembrare senza nesso, come che esistono I discendenti dei romani e dei barbari e che
    I discendenti di quest’ ultimi orientano le scelte del mondo Senza scomodare Yung, sappiamo che esistono differenze sostanziali tra popoli slavi, latini e germanici e’ dimostrato dalle posizioni dei latini piu’ moderate o tendenti alla moderazione e di quelle degli discendenti d popoli germanici o di slavi e unni e tartari incrociati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top