Pozzallo. Sbarcati gli 87 migranti della Ong Sea Eye 4

Il sindaco Roberto Ammatuna: come sempre un dovere accogliere
Tempo di lettura: 2 minuti

Si sono concluse le operazioni di sbarco degli 87 migranti dalla nave Sea Eye 4. Tutto si è svolto in modo ordinato. Un ringraziamento va alle forze dell’ordine, alla Protezione civile, alle Autorità Sanitarie Ministeriali e dell’ASP, alle organizzazioni umanitarie e alla Prefettura che ha coordinato tutte le operazioni.
Degli 87 migranti (Egitto-Siria-Nigeria e Somalia), 28 verranno trasferiti in una località italiana, gli altri 59 saranno ospitati in contrada Cifali in provincia di Ragusa. I tamponi eseguiti hanno dato tutti esito negativo.
Si spera, afferma il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna, che nel prossimo futuro l’attuale organizzazione, che deve essere ulteriormente migliorata, non deve essere assolutamente smantellata per evitare il pericolo di ritornare ai tempi passati caratterizzati da improvvisazione e caos che hanno avuto ripercussioni sociali e di ordine pubblico specialmente nei comuni di frontiera.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI