Vantaggi dei casinò online per il governo nazionale

Tempo di lettura: 2 minuti

I casinò online in Italia sono sempre più diffusi, hanno quasi superato quelli fisici. Il merito è sicuramente dello sviluppo tecnologico che ha portato a delle connessioni Internet più stabili, allo sviluppo di metodi di pagamento accettati anche sul web come le carte di credito o di debito e allo sviluppo di dispositivi mobili che consentono, quindi, di giocare dove e quando si vuole. Ma i casinò online portano vantaggi anche al governo nazionale?

I casinò online
I casinò online vengono spesso scelti per vari motivi:

  • Si può giocare ovunque si vuole
  • Si può giocare quando si vuole
  • Spesso i casinò offrono bonus e promozioni
  • Offrono ai giocatori tanti tipi di giochi

Naturalmente sul mercato vi sono tanti operatori, per saperne di più sui migliori casino online clicca qui. Infatti, non tutti gli operatori sul mercato sono uguali, alcuni sono migliori di altri, o comunque si impegnano maggiormente per soddisfare le varie esigenze dei giocatori. Si tratta naturalmente di operatori che operano legalmente.

Source

Licenza ADM o AAMS
Per poter operare legalmente sul mercato italiano, lo Stato ha disposto che anche gli operatori di casinò online debbano ottenere il rilascio della licenza ADM o AMMS. Queste licenze vengono appunto rilasciate dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e hanno una scadenza temporale. L’ultimo bando per il rilascio di ben 120 licenze statali si è concluso nel 2018. Il costo di queste licenze è sui 320.000€ e scadranno il 31 dicembre 2022. Per poter ottenere queste licenze rilasciate dallo Stato non basta solo pagare, infatti, per tutelare i giocatori vengono fatti dei controlli per impedire che i minori possano giocare, che vengano fatte truffe e frodi ai danni dei giocatori e per contrastare il riciclaggio di denaro. Dal 2006 è possibile far operare in Italia anche operatori internazionali.

Tassazioni statali sulle vincite
Dal mondo dei casinò il governo guadagna degli introiti pubblici. Infatti, gli operatori devono pagare le licenze, mentre i giocatori devono pagare una tassazione sulle somme vinte. Si tratta di una tassazione che è proporzionale alla somma vinta. Ad esempio se pensate ai giochi più diffusi in Italia, sulle vincite sopra alle 500€ la tassazione è del 12%. Mentre nel mondo online la tassazione è all’incirca del 20% sul totale della vincita, ma come abbiamo detto la tassazione varia a seconda della somma da tassare.

Introiti derivanti dal mondo dei casinò online
I casinò online sono sempre più diffusi sul mercato italiano, motivo per cui gli introiti pubblici derivanti proprio da questo comparto sono sempre maggiori. Pensate che già solo nel 2017 i casinò online hanno portato nelle tasche pubbliche dello Stato ben 305 milioni di euro, nonché il 3% degli introiti totali. Potrebbero sembrare cifre irrisorie, ma non lo sono.
Naturalmente gli incassi relativi a questo mondo derivano anche dalle sanzioni fatte ai danni degli operatori che cercano di operare illegalmente senza la licenza ADM.
Inoltre, anche le apparecchiature fisiche dei giochi di casinò che si trovano nei punti vendita vengono tassate dallo Stato.

Politiche sul gioco responsabile
È vero che vi sono molti appassionati di casinò online, ma sia lo Stato che gli operatori di casinò stessi stanno cercando di attuare delle politiche e delle strategie utili al fine di contrastare o prevenire la ludopatia. Una di queste misure adottate dagli operatori è l’autoesclusione, cioè il giocatore per un tot di tempo da lui stabilito non potrà giocare così da disintossicarsi.
Lo Stato, invece, da parte sua dal 2018 in poi ha imposto il divieto di qualsiasi pubblicità relativa al mondo del gioco d’azzardo e ha istituito un Ente che ha lo scopo di aiutare le persone affette da ludopatia a guarire da questa dipendenza. Inoltre, è vietato ai minori di 18 anni di poter accedere ai giochi d’azzardo online e non, motivo per cui è sempre richiesto il codice fiscale italiano prima di poter giocare online.
Quindi la raccomandazione è sempre la stessa: giocate in modo responsabile usando la testa e moderazione.

Conclusioni e riepilogo
Come abbiamo notato il mondo dei casinò online è un comparto molto diffuso tra i giocatori. Lo Stato ha il compito di regolamentarlo e di controllarlo per proteggere i minori di 18 anni e a tutti gli altri giocatori che si trovano sul suolo italiano.
Essendo regolarmente regolamentato questa porzione di mercato incide sugli introiti statali, introiti che come abbiamo già accennato vengono utilizzati anche per prevenire e contrastare la ludopatia, fornendo assistenza ai giocatori che ne sono affetti. Man mano che con l’ulteriore progresso tecnologico questo comparto si espanderà, possiamo sicuramente essere certi che l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli continuerà a vigilare a tutela dei giocatori.
La cosa importante naturalmente è che a prescindere dall’espansione del mercato dei casinò online, tutti i giocatori continuino a giocare in modo responsabile, usando moderazione e razionalità.

© Riproduzione riservata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI