Nuovo organigramma comune di Modica. Chiesti chiarimenti

Tempo di lettura: 2 minuti

Tanti dubbi e domande sul nuovo organigramma comunale recentemente redatto dal Commissario straordinario di Modica, Domenica Ficano. A sollevarli il consigliere di Prima l’Italia, Mommo Carpentieri , che ha recentemente anche presentato una interrogazione scritta da discutere urgentemente in consiglio comunale.

Il Consigliere chiede infatti di sapere quali motivazioni e convinzioni hanno fatto si che con la deliberazione n°23 del 25 Luglio il neo Commissario modificasse l’organigramma del Ente. A neanche due mesi dal suo insediamento – scrive Carpentieri – ritengo che Lei non abbia avuto il tempo giusto e necessario per conoscere tutto il personale e poter condividere con essi azioni e obbiettivi.

Tante quindi le domante ad iniziare dal perché togliere alcune posizione organizzative? Perché questa urgenza e soprattutto quali sono gli obbiettivi che non sono stati raggiunti e quali quelli che con questo nuovo organigramma pensa di raggiungere? Come mai alcuni dipendenti di fiducia dell’ex sindaco non sono stati interessati dal nuovo organigramma, al contrario hanno visto aumentare la propria valenza all’interno del nostro comune ed ad altri invece è stata tolta la posizione organizzativa e spostati di settore?

Il consigliere chiede anche di sapere se il Commissario sia nelle condizioni di ritenere che l’organigramma approvato dall’ex sindaco fosse così sbagliato a tal punto da modificare urgentemente.

Magari eccessivo nel numero di Posizioni Organizzative assegnate? O ancora che alcuni dei dipendenti interessati non avevano i titoli di studio idonei al ruolo ricoperto? O forse si è voluto dare qualche segnale a chi magari non è mai stato troppo allineato?

Tale deliberazione, fatta senza un preventivo raccordo con i sindacati – continua  Carpentieri – ci sembra priva di alcuna logica migliorativa per il raggiungimento degli obbiettivi del nostro Ente, che per altro non conosciamo ne noi consiglieri ne i cittadini, in quanto dopo la breve presentazione iniziale non abbiamo avuto modo di condividere con Lei la situazione in cui ha trovato il nostro Ente e quali obbiettivi intende perseguire.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI