Torre Cabrera: Pozzallo stazione appaltante del progetto di restauro

Il Sindaco Ammatuna: “Cercheremo di accelerare la prosecuzione dell'iter procedimentale per restituire il monumento simbolo della città"
Tempo di lettura: 2 minuti

La Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Ragusa ha proposto, al Comune di Pozzallo, di assumersi l’onere di stazione appaltante per il progetto di restauro e valorizzazione della torre Cabrera.
L’Amministrazione Comunale ha accettato il nuovo incarico e ha già nominato il responsabile unico del procedimento nella persona dell’ingegner Andrea Pisani.
Si tratta di un progetto, per l’ammontare di 4,3 milioni di euro, che consentirà la piena fruizione del monumento più importante della città e che prevede in particolare: il completamento della struttura a due piani realizzata all’interno del bastione cinquecentesco – con pavimentazioni, finiture, impianti, infissi, parapetti- con destinazione espositiva; la realizzazione di un sistema di scale e passerelle per consentire l’accesso al livello primo della Torre e al terrazzo; la pavimentazione degli ambienti al primo e secondo piano; la sostituzione degli infissi.
L’intervento più importante prevede la demolizione degli ambienti aderenti alla Torre, precedentemente destinati ad attività commerciale – quelli ubicati di fronte al lato posteriore di piazzetta Madonnina – per costruire spazi funzionali al monumento quali: biglietteria, bookshop, servizi igienici e ambienti tecnici.
“Ringrazio la Soprintendenza di Ragusa – afferma il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna – per l’importante incarico di stazione appaltante proposto e accettato dall’Amministrazione Comunale, che porteremo avanti con il massimo impegno, cercando di accelerare la prosecuzione dell’iter procedimentale per restituire alla città ed ai turisti il monumento simbolo della città”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI