Usa. Bimba, 4 anni, nipote George Floyd, uccisa nella sua casa

Tempo di lettura: 2 minuti

Ariana Delane,  bambina di quattro anni, nipote di George Floyd, afroamericano ucciso da un ufficiale di polizia negli Stati Uniti nel 2020, è stata colpita a morte da un’arma da fuoco mentre si trovava nella sua casa di Houston, in Texas. Il padre della bambina ha riferito che il suo appartamento è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco nelle prime ore del mattino e che uno dei proiettili ha colpito la bimba mentre  dormiva. “Mia figlia è saltata in piedi e ha detto: “Papà, mi hanno picchiata”. Sono rimasto sorpreso fin a quando non ho visto scorrere il sangue di mia figlia sul letto”, ha spiegato il padre,  che ha considerato intenzionale l’aggressione alla famiglia. La bimba è arrivata in ospedale in gravissime condizioni. E’ spirata in sala operatoria per le ferite riportate al fegato e a un polmone. La Polizia ha specificato che alcuni individui hanno sparato diversi colpi d’ arma da fuoco, nelle prime ore del pomeriggio, nell’appartamento della famiglia in Yellowstone Boulevard, dove in quel momento si trovavano quattro adulti e due bambini. Il padre della bimba, ha anche riferito che gli agenti di polizia sono arrivati ​​sulla scena del crimine solo quattro ore dopo l’accaduto. Come si ricorderà George Floyd era stato arrestato dalle forze dell’ordine nel maggio 2020, dopo essere uscito da un negozio e aver pagato un pacchetto di sigarette con un banconota falsa. Ammanettato e messo a terra, Floyd è morto dopo che l’agente Derek Chauvin gli ha tenuto il ginocchio premuto sul collo per 9 minuti e 29″, nonostante l’afroamericano continuasse a riferire “non riesco a respirare”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI