Sviluppo sud est e ibleo. La Rosa incontra il leader Lega Salvini

Tempo di lettura: 2 minuti

“Il nodo infrastrutturale ma, soprattutto, la questione dello sviluppo economico diventa centrale per la provincia di Ragusa, per l’area del Sud Est ma, diremmo, per l’intera Sicilia, in vista delle sfide future che non possono prescindere dalla necessità di operare per intercettare al meglio i fondi del Pnrr. E, lungo questa direzione, la Lega Sicilia sembra avere le idee molto chiare, anche con riferimento alla nostra area territoriale”. E’ quanto afferma il responsabile provinciale Enti locali della Lega Ragusa, Andrea La Rosa, che condivide la linea di impegno tracciata dal leader regionale on. Nino Minardo con il supporto del leader nazionale Matteo Salvini che continua a sollecitare e ad attuare, attraverso la propria rappresentanza nel Governo nazionale, una attenta politica di sostegno verso il Mezzogiorno e la Sicilia. “Alcune settimane fa – spiega La Rosa – ho apprezzato moltissimo la presenza del leader nazionale in Sicilia che, unitamente al segretario regionale, l’on. Nino Minardo, ha fatto prevalere la forza dell’ottimismo oltre alla fiducia di potere contare su un futuro migliore della nostra terra e della nostra area provinciale. Su una cosa sono convinto e cioè che Salvini ha a cuore l’agenda della Sicilia, anche con riferimento alla provincia di Ragusa. E’ certo che il nostro territorio, che conosce benissimo anche grazie al segretario regionale, abbia tutte le carte in regola per potere uscire fuori dal guado in cui è stato relegato a causa della crisi dovuta al Covid, aggravata da tutta una serie di carenze di ordine infrastrutturale oltre che ritardi dovuti alla burocrazia. E, proprio da questo punto di vista, la spinta che si vuole dare è quella di fare in modo che la provincia di Ragusa possa definitivamente uscire da quest’eterna attesa di qualcosa di meglio. In realtà, abbiamo tutte le frecce al nostro arco. Solo che dobbiamo utilizzarle nel modo più opportuno: dall’aeroporto di Comiso (che fine ha fatto il progetto cargo?), al porto di Pozzallo, passando per l’autoporto di contrada Crivello nel Vittoriese, senza dimenticare il raddoppio di carreggiata della Ragusa-Catania che il Governo nazionale dice essere al di là da venire. Del resto, parliamo del fatto, ad esempio, che a Vittoria sono stati finanziati 6 progetti con il Pnrr per un totale di 7,6 milioni di euro”. “E poi – continua La Rosa – contiamo sulla circostanza che la politica possa fare la propria parte. Soprattutto quando si parla di sicurezza sul territorio, condizione essenziale per fare crescere nella maniera più sana possibile le occasioni di sviluppo. La Lega Sicilia, attraverso l’impegno espresso dai rappresentanti del partito salviniano sul territorio, ha chiarito che seguirà con molta attenzione l’evoluzione del percorso di crescita che ci riguarda da vicino. Noi assicureremo costanza sui passi eventuali in avanti che saranno attuati, sperando in un intervento autorevole dei nostri leader, quando necessario, per cercare di imprimere una ulteriore spinta allo sviluppo locale”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI