La Rosa. Strage San Basilio 23 anni dopo. “Vittoria non dimentichi”

Tempo di lettura: 2 minuti

“Ventitré anni dopo. Oggi è l’anniversario di una pagina nera per la comunità vittoriese”. Lo dice Andrea La Rosa, presidente provinciale del Movimento politico Sviluppo Ibleo e responsabile provinciale enti locali Lega Sicilia, che aggiunge: “E’ l’anniversario di quella efferata strage di San Basilio in cui persero la vita Salvatore Ottone e Rosario Salerno. E’ una strage che difficilmente potrà essere dimenticata. Si prova sempre la solita tristezza, un senso di vuoto, ma anche il fermo desiderio di non dimenticare e continuare con la memoria, ritornare al ricordo delle vittime, al monito che la loro morte è stato indirettamente lanciato alla città, a quella sorta di lutto cittadino che da anni ininterrottamente viene osservato implicitamente, indebolito dal tempo, ma che dovrà ritornare con atti fortemente simbolici da parte delle istituzioni”. “La città, lo ribadiamo – continua La Rosa – non può fare un passo indietro, né col vuoto istituzionale, né tantomeno con l’assenza del ricordo e della memoria”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI