Recupero di Promozione. Il Modica supera l’Avola: 0 – 1

Tempo di lettura: 2 minuti

Con un gol nel primo tempo di Andrea Cavallo, il Modica porta via tre punti dal “Meno Di Pasquale” di Avola. Il successo consente ai rossoblu di agganciare al secondo posto l’ex capolista Gela, sconfitta domenica scorsa dal Frigintini  e portarsi ad un punto dalla vetta e, dunque, dal Mazzarrone. 

Quella dei rossoblù di Giancarlo Betta non è stata una delle migliori partite disputate in questa stagione, ma l’importante era vincere e l’obiettivo è stato centrato senza fra l’altro subire grossi pericoli.

Il Città di Avola sulla cui panchina esordiva il nuovo tecnico Saro Monaca, ha giocato la sua onesta partita e malgrado i limiti della formazione aretusea è riuscito a restare in partita fino al 95′.

La prima azione degna di nota è casuale e nasce da un cross dalla destra di Musso che diventa un tiro in porta che per poco non sorprende Loreto.

Al 12′ altra azione casuale da parte dei padroni di casa. Nastasi spazza la sfera a centrocampo con palla che si abbassa improvvisamente e si perde di poco alta sulla traversa.

Cocola al 25′ ci prova dalla distanza con palla che dopo la deviazione di Incatasciato scheggia la traversa e finisce in angolo.
Al 34′ progressione di Kebbeh sulla destra, l’attaccante gambiano entra in area dal lato corto e scarica per Novello che da buona posizione allarga troppo il piattone e spedisce a lato.

È il preludio al gol che arriva al 36′. Musso riceve palla e serve Drago bravo a mettere in condizione di tirare Cavallo che con un diagonale rasoterra dalla destra infila la sfera all’angolo basso alla destra di Loreto.

Al 43′ azione pericolosa del Città di Avola. Ferro ruba palla a Gatto sulla destra arriva sul fondo e crossa basso per l’accorrente Nastasi che sul primo pala anticipa tutti,ma non inquadra la porta.

Si va così al riposo con i rossoblù di Betta avanti con il minimo scarto.

Nel secondo tempo il Modica mantiene il pallino del gioco, ma non riesce a trovare sbocchi in avanti e sbaglia di continuo l’ultimo passaggio,mentre il Città di Avola cerca di punzecchiare la retroguardia rossoblù con delle ripartenze.

Al 38′ Modica vicinissimo al raddoppio. Tripoli va via di forza al suo avversario entra in area e tira con Loreto che respinge con un piede, la palla arriva a Kebbeh che di testa cerca di piazzarla sul palo alla destra del portiere avolese, ma non inquadra la porta di qualche centimetro.

Al 40′ ci prova dal limite Pellegrino con un tiro a “giro” ma la palla finisce di poco alta sulla traversa.

Poi dopo qualche scaramuccia in campo e dopo 5′ di recupero arriva il fischio finale con il Modica che conquista tre punti pesanti che lo portano a un punto dalla vetta con i giocatori che vanno a salutare i propri tifosi arrivati in discreto numero per incitare la squadra.

“Oggi non abbiamo fatto una buona partita – dichiara a fine partita Giancarlo Betta – molti ragazzi non erano in giornata. Prendiamo per buono il risultato e continuiamo per la nostra strada. Dobbiamo subito ricominciare a lavorare e preparare la difficile partite di domenica. Con il Pro Ragusa dovremo subito capire se quella di oggi è stato un momento di stanchezza e di appannamento o c’è qualcosa da rivedere”

Città di Avola 0
Modica Calcio 1

Marcatore: pt 36′ Cavallo

Città di Avola: Loreto, Magro, Carpinteri, Ferro, Nastasi, Caldarella, La Bruna (43′ st Santoro), Spugnetti (9′ st Agnello), Bonaventura, Cocola, Braima. A Disp: Lo Pizzo, Ballone, Burgaretta, Stima. All. Saro Monaca.

Modica Calcio: Incatasciato, Musso, Butera, Gatto, Francesco Vindigni, Toscano (26′ st Blandino), Cavallo (44′ st Puccia), Pellegrino, Drago (11′ st Tripoli), Kebbeh, Novello (18′ st Peluso). A Disp: Andrea Vindigni, Blando, Caruso, Bonaventura, Falla. All. Giancarlo Betta.

Arbitro: Rosario Pavano di Enna.
Assistenti: Giulio Sorace di Catania e Salvatore Maiorca di Siracusa.

Nella foto: il gruppo di ultras modicani ad Avola

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI