Modificazione in Cigo con causale Covid. Chiarimenti EBT Ragusa

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Ente Bilaterale del terziario di Ragusa comunica alle imprese e ai lavoratori dell’area iblea che l’Ispettorato nazionale del Lavoro, con nota del 23 novembre scorso, ha fornito indicazioni in merito alla condotta del datore di lavoro che modifichi in Cigo con causale Covid-19 le giornate di ferie richieste dai lavoratori, già programmate e concesse, nonché la possibilità di adottare il provvedimento di disposizione da parte dell’Ispettorato territoriale del Lavoro. “L’Ispettorato – spiegano dal consiglio direttivo dell’Ebt Ragusa – evidenzia che eventuali deroghe alla fruizione del diritto al riposo costituzionalmente garantito, sempreché sia rispettato il dovere di comunicazione preventiva al lavoratore del periodo feriale, risultano ammissibili esclusivamente laddove le esigenze aziendali assumano carattere di eccezionalità ed imprevedibilità e come tali siano supportate da adeguata motivazione. Costituiscono ipotesi oggettive derogatorie all’ordinaria modalità di fruizione delle ferie, tra gli altri, gli interventi a sostegno del reddito ordinari e straordinari, in cui si assiste a una sospensione totale o parziale delle obbligazioni principali scaturenti dal rapporto medesimo, ossia l’espletamento dell’attività lavorativa e la corresponsione della retribuzione”.
Ecco perché l’Ebt chiarisce come “il datore di lavoro che decide di trasformare in Cigo Covid-19 un periodo di ferie preventivamente richiesto dai lavoratori e già autorizzato, pur violando l’articolo 2109, comma 3 del c.c., ai sensi del quale “l’imprenditore deve preventivamente comunicare al prestatore di lavoro il periodo stabilito per il godimento delle ferie”, non può essere sanzionato poiché per tale irregolarità non è prevista una sanzione amministrativa, né si può ricorrere al potere di disposizione ex articolo 14 D.Lgs. n. 124/2004, considerato che, risultando inalterato il plafond di ferie maturate da ciascun lavoratore che potrà quindi fruirne al termine del periodo di Cigo, non sembra evincersi un danno alla cui “riparazione” dovrebbe essere finalizzato il ricorso al potere di disposizione”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici dell’Ebt Ragusa in via Roma 212 al numero telefonico 0932.622522 oppure consultare il sito internet www.ebiteragusa.com.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI