Insalata di pollo, un tripudio di bontà per i  palati

Tempo di lettura: 2 minuti

Quando si ha a che fare con una pietanza dal gusto unico e ricercato, si è incredibilmente stimolati verso di essa per mangiarla e proporla in qualunque circostanza. In questo modo, si ha a disposizione una carta vincente per ravvivare ogni pasto e creare un’atmosfera di condivisione semplicemente eccezionale. Per quanto riguarda l’insalata di pollo, il successo in tal senso è pressoché scontato. La sua natura come piatto estivo permette di consumare un piatto leggero, fresco e genuino in grado di soddisfare ogni tipologia di esigenza – inclusa quella maggiormente ricercata. Perciò, per preparare una sfiziosa insalata di pollo, occorre seguire determinati passaggi che sono, sostanzialmente, alla portata di tutti.

La ricetta classica dell’insalata di pollo

L’insalata di pollo è una pietanza che accarezza il palato grazie a degli ingredienti estremamente saporiti. Di matrice anglosassone, tale pietanza ha pian piano conquistato anche le preferenze degli amanti della cucina tradizionale attraverso un’elaborazione capace di valorizzare la leggerezza nutrizionale. Gli ingredienti da usare in tal senso sono: 400 grammi di fette di pollo tagliate spesse; 300 grammi di lattuga; 2 pomodori maturi; 50 grammi di olive nere snocciolate; 1 gambo di sedano; 100 grammi di maionese; 1 cucchiaio di senape; 2 cucchiaini di succo di limone; sale quanto basta. I passaggi che seguono indicano gli step chiave per una ricetta classica a regola d’arte.

Innanzitutto, il pollo va cotto in padella o grigliato. L’importante è che questa operazione sia svolta evitando di aggiungere eventuali condimenti, quindi una volta cotto il posso va lasciato a raffreddare. Nel frattempo, bisogna preparare l’insalata pulendo il sedano e tagliandolo a fettine; in aggiunta a ciò, è necessario usare i pomodorini a pezzetti, le olive, il succo di limone, il sale, il pepe e la senape. Mescolando il tutto in un’insalatiera. Quando il pollo si sarà raffreddato, sarà possibile tagliarlo a listarelle per poi immetterlo nella predetta insalatiera e condirlo con la maionese.

Le varianti dell’insalata di pollo

In merito all’insalata di pollo, bisogna dire che esistono innumerevoli varianti in grado di assicurare, sempre e comunque, un livello di soddisfazione elevato. A cominciare dalla ricetta light, una pietanza senza maionese o altre salse che potrebbero dare quella consistenza grassa poco gradevole per molte persone. L’insalata di pollo e patate prevede, invece, l’uso di pezzetti di patate (bolliti per una quindicina di minuti) da aggiungere alla composizione base. Mentre l’insalata di pollo arrosto è un’alternativa caratterizzata dall’uso degli avanzi del pollo arrosto conditi con sedano, foglie di insalata, pomodorini e una salsa che unisca il tutto.

Per quanto riguarda le salse, si può procedere anche con la preparazione di un condimento innovativo abbinandolo ad altri elementi come mais, carote, capperi e peperoni. Un’idea da tenere d’occhio interessa il mix tra il miele, olio extravergine di oliva, succo di limone, sale, pepe e un pizzico d’acqua. Il risultato finale in tal senso valorizzerà il sapore di un piatto a dir poco irresistibile. Infine, c’è la variante con 2 coste di sedano e noci per i palati più raffinati.

 

© Riproduzione riservata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI