Comiso. Restituito al mondo della cultura il Teatro Naselli

Importanti lavori di ristrutturazione e migliorie che da anni attendevano di essere effettuati.
Tempo di lettura: 2 minuti

Restituito alla città e al mondo della cultura, il teatro Naselli, martedì 23 novembre. Importanti lavori di ristrutturazione e migliorie che da anni attendevano di essere effettuati. “Abbiamo operato grazie ad un finanziamento regionale ed a costo zero per il comune”. Ad affermarlo è l’assessore alle opere pubbliche, Roberto Cassibba.

“ Quasi due anni di fermo da pandemia – dichiara Cassibba – non ci hanno inibito nel costante lavoro di programmazione, progettazione e ricerca di finanziamenti. Tant’è – ancora l’assessore – che abbiamo raccolto i frutti di un instancabile lavoro svolto con tutte le limitazioni del caso dagli uffici preposti. Infatti abbiamo aggredito un finanziamento regionale, del Dipartimento dei Beni Culturali, per un totale di € 233.000, dunque a costo zero per il comune, che ci ha consentito di effettuare tutti quei lavori di ristrutturazione e di migliorie che da anni attendevano di essere realizzati. Nella struttura – ancora Roberto Cassibba – è stato completamente ritinteggiato l’interno, risistemata la copertura del teatro perché vi erano delle infiltrazioni, realizzato l’impianto di riscaldamento e di condizionamento per la stagione più calda, risistemato il portone dell’ingresso principale, ritinteggiata l’intera facciata del teatro. L’impresa esecutrice è stata la Capobianco Giuseppe di Palma di Montechiaro, il progettista e direttore dei lavori l’architetto Mustaccio, interno al comune, il responsabile unico del procedimento il geom. Cilia, anch’esso interno al comune. Ma non ci fermeremo qui – conclude Cassibba – perché nelle prossime settimane consegneremo alla città, altre opere relative a strutture comunali e viabilità, mettendo a frutto tutti i finanziamenti che abbiamo aggredito”.
“Molto felice per la restituzione alla città del nostro teatro comunale con questi importanti interventi – aggiunge il sindaco Maria Rita Schembari – che lo renderanno più sicuro, più accogliente al pubblico. Il desiderio che abbiamo di tornare alla normalità, al più presto possibile, si traduce anche in questo anelito a sederci ancora come spettatori di spettacoli teatrali importanti quali il gestore del teatro sa offrirci da parecchi anni a questa parte”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI