Cina. Xi Jinping: imperativo denuclearizzare il sud-est asiatico

Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente cinese Xi Jinping, in occasione del vertice 2021 svoltosi in Brunei, che commemora il 30° anniversario delle relazioni Cina e i paesi dell’Asean,  ha dichiarato che Pechino è disposta a firmare il prima possibile un protocollo d’intesa al Trattato di Bangkok, sulla zona libera da armi nucleari nel sud-est asiatico. Il tentativo è di raggiungere quella che ha definito una coesistenza amichevole a lungo termine nell’area, anche se la disputa sui confini marittimi, tra le nazioni, rimane. Secondo Xi, la Cina si oppone fermamente all’egemonia e alla politica di potere, motivo per cui cerca di rendere la convivenza pacifica e non cercherà mai di intimidire i paesi più piccoli che si affacciano sul mar cinese. Oggi, in Brunei Darussalam, le parti hanno concordato di stabilire un’alleanza che le parti hanno definito strategica-globale; una pietra miliare nel quadro delle relazioni bilaterali.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI