El Salvador. Bukele militarizza il Paese….di Giannino Ruzza

Tempo di lettura: 2 minuti

Messo alle strette dall’ondata di terrore che imperversa nella nazione il presidente Nayib Bukele si è visto costretto a schierare le Forze Armate dopo l’ultimo massacro commesso nel popoloso quartiere di Soyapango, in cui sono state trucidate 20 persone. Trattasi in prevalenza di criminali incalliti componenti delle  bande che imperversano indisturbati nel popoloso quartiere 18S (banda della 18a strada che controlla l’area sud della capitale San Salvador). Poco apprezzato nella nazione per il suo noto autoritarismo, Bukele ha attribuito l’escalation delle violenze odierne (ma anche ricordando gli omicidi commessi da inizio anno)  “ a forze oscure che stanno lavorando per riportarci al passato”. Chiaro  il suo riferimento alla guerra civile 1980-1992 che ha contrapposto le Forze governative alle Forze insurrezionali del Fronte Farabundo Martì.  “Ma questo Governo non lo consentirà” ha aggiunto Bukele.  Secondo i dati ufficiali, tra il 1 gennaio e il 2 novembre dell’anno in corso si sono registrati  936 omicidi. Nel luglio scorso il presidente Bukele aveva avviato la quarta fase del  Piano di controllo territoriale, che prevedeva di passare da 20.000 a 40.000 militari nei prossimi cinque anni, per garantire abbastanza forze militari per poter sconfiggere le bande che scorrazzano nei loro territori. Il piccolo stato dell’America Centrale, di fatto è accerchiato e messo sotto scacco dalle organizzatissime bande controllate dai Mara Salvatrucha (MS13) e Neighborhood 18, note nel mondo come le terribili gang di El Salvador.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI