Ragusa. Presentato al Comune il progetto “Next Generation Sampdoria”

Tempo di lettura: 2 minuti

Saranno avviati in città da referenti dell’U.C.Sampdoria dei corsi di formazione in campo ed in aula riservati ai tecnici del Ragusa Boys ed ai suoi giovani giocatori.
E’ questo l’obiettivo del progetto Next Generation Sampdoria che è stato presentato stamane al Comune dal responsabile generale del progetto Next Generation Sampdoria, Italo Calvarese, dal Responsabile tecnico e della Metodologia, Luca Oddone e dal presidente della società Ragusa Boys, Adriano Garozzo la cui scuola di calcio è stata selezionata dalla società blucerchiata per concretizzare tale attività.
A ricevere gli illustri ospiti al Comune sono stati l’assessore allo sport, Eugenia Spata ed il consulente del sindaco in materia di servizi sociali, Luca Rivillito.
“Siamo estremamente contenti – ha affermato l’assessore allo sport Eugenia Spata – del fatto che la società Ragusa Boys sia stata scelta per concretizzare il progetto Next Generation Sampdoria che consente di avviare questa collaborazione con la prestigiosa società calcistica nazionale. Con i corsi riservati ai tecnici ed ai giovani giocatori, si può fare un notevole salto di qualità; ben vengano dunque queste iniziative che il Comune di Ragusa condivide pienamente”.
“Un progetto di grande spessore – aggiunge Luca Rivillito – quello della Sampdoria proposto da Italo Calvarese e Luca Oddone; siamo contenti quindi del fatto che Next Generation Sampdoria abbia scelto una società di Ragusa, il che vuol dire che abbiamo delle società dilettantistiche che lavorano bene, Mi fa piacere quindi che la Sampdoria che è una delle squadre più importanti del panorama nazionale che si occupa di attività giovanili, abbia acceso i suoi riflettori su Ragusa per avviare un costruttivo e proficuo rapporto di collaborazione”.
“Il progetto Next Generation Sampdoria ha ad oggi 54 società affiliate in Italia di cui 4 in Sicilia – ha spiegato nel suo intervento Italo Calvarese – e viene portato avanti dal sottoscritto nella qualità di responsabile generale del progetto e responsabile dell’attività di base della scuola di calcio della Sampdoria e da Luca Oddone che è invece il responsabile tecnico del progetto e responsabile metodologico dell’attività di base della scuola calcio della società blucerchiata”.
A Luca Oddone è toccato il compito di spiegare il progetto tecnico che si vuole concretizzare che si struttura su tre livelli: quello dedicato alla formazione dei tecnici, quello del perfezionamento tecnico degli atleti e quello di scouting, cioè di ricerca di talenti che possono distinguersi nel panorama calcistico nazionale.
Grande soddisfazione per l’avvio del progetto in città è stata espressa dal presidente della società Ragusa Boys, Adriano Garozzo. “La nostra scuola di calcio – ha affermato – si avvarrà delle competenze di altissimo livello dei formatori tecnici e metodologici della Sampdoria, un’occasione importante sia per gli allenatori della nostra società che per i nostri giovani calciatori.”
Questo percorso di collaborazione del progetto Next Generation Sampdoria inizierà domani, giovedì 11 e proseguirà venerdì 12 novembre con gli allenamenti del Ragusa Boys che saranno seguiti da Stefano Civeriati e Marco Bracco, referenti U.C. della Sampdoria.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI