Due punti trattati nel Consiglio Comunale di Modica di ieri sera

Tempo di lettura: 3 minuti

Consiglio comunale ieri sera a Modica con all’ordine del giorno la surroga della consigliera dimissionaria in seno alla 4^ commissione consiliare e la ratifica della variazione urgente al bilancio di previsione 2020/2022, anno 2021. All’inizio di seduta erano diciassette i consiglieri presenti e il Presidente del Consiglio l’ha dichiarata valida, aprendo i lavori con la surroga della Consigliera Ivana Castello, che si è subito dimessa. Dopodiché, la parola è stata data all’Assessore al Bilancio Aiello, la quale ha presentato la proposta di variazione esponendola in modo dettagliato. Sull’argomento è intervenuto il Consigliere Medica che ha chiesto delucidazioni su alcune voci, mentre la consigliera Castello, ha preteso prima del suo intervento che l’Assessore rispondesse al Consigliere Medica. L’assessore ha ripetuto che avrebbe risposto alla fine e da lì è cominciata una sorta di diatriba tra i due che ha costretto il Presidente del Consiglio a sospendere la seduta per cinque minuti. Al rientro in aula, ha chiesto di parlare il Consigliere Carpentieri, il quale ha invitato il Presidente a riportare l’ordine sui lavori del Consiglio. Il consigliere Cavallino, ha chiesto  contezza analitica sulle spese, il segretario ha risposto che ci sono centinaia di determine sull’argomento che i consiglieri possono tranquillamente verificare per avere contezza sulle eventuali perplessità. I Consiglieri Medica e Spadaro hanno esternato dei dubbi sulle somme spese, chiedendo maggiore chiarezza. Mentre la Castello, ancora una volta intervenuta, ha chiesto informazioni sulla certificazione e su come il comune abbia ricevuto i soldi. L’Assessore Aiello ha risposto che questa non era la seduta adatta per la sua richiesta. A chiudere sull’argomento è intervenuto il Sindaco il quale ha chiarito che le scelte effettuate dall’amministrazione sono il risultato di scelte politiche per il bene della Città. Subito dopo, il Presidente a dato il via alla dichiarazione di voto con l’intervento dei Consiglieri Carpentieri, Cavallino, Medica e Castello per l’opposizione e per la maggioranza Giammarco Covato con l’incarico di presidente della 3^ commissione e la Capogruppo Rita Floridia. Il punto è passato con quattordici voti favorevoli, quattro astenuti e uno contrario. Subito dopo avere votato l’immediata esecutività dell’atto, la presidente Minioto ha dichiarato chiusa la seduta.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI