Tribunali chiusi. Ragusa, l’Ordine degli Avvocati dissente

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Ragusa ha appreso dell’incontro del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, con il Ministro della Giustizia, Cartabia, avente ad oggetto la riapertura degli ex uffici giudiziari dei rispettivi Tribunali soppressi Modica, Mistretta e Nicosia.
Musumeci ha illustrato al Ministro le ragioni per le quali i territori dei Tribunali soppressi trarrebbero giovamento dall’apertura degli uffici, ragioni sostenute dalle comunità locali e dagli Ordini forensi.

“Tali ragioni – precisa la Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Ragusa, Emanuela Tumino – non sono state  sostenute né condivise dagli Ordini Forensi e non certo dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Ragusa che piuttosto con la nota del 29 ottobre scorso, ha espresso la propria disapprovazione per non essere stato invitato e/o coinvolto all’incontro istituzionale con il Ministro della Giustizia al fine di affrontare la questione emergenziale della giustizia iblea e l’individuazione di azioni concrete utili a garantire una giustizia più efficace ed efficiente nel circondario di Ragusa”.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI