Modica. Allerta Meteo: pochi danni e situazione sotto controllo

Tempo di lettura: 2 minuti

L’attività del Centro Operativo Comunale di Modica ha avuto inizio nella serata del 28 ottobre con 3 squadre operative di presidio territoriale che hanno monitorato per tutta la notte il territorio con particolare riferimento ai punti critici sotto l’aspetto idrogeologico facendo intervenire, a seguito di segnalazioni di criticità particolari, le imprese precedentemente pre-allertate per gli interventi operativi. Queste squadre, alle prime ore dell’alba del 29 ottobre sono state rafforzate da un’ulteriore unità operativa. Le criticità maggiormente rilevate hanno riguardato accumuli di detriti sulla rete viaria a seguito di allagamenti e smottamenti, crolli di muri di contenimento, danni al manto stradale con l’apertura di buche pericolose, danni a carico di abitazioni del centro storico a causa di distacco di materiale dai costoni rocciosi e infiltrazioni di acqua in diversi immobili. Tutte le criticità accertate sono state risolte. Il COC resta attivato fino alla cessazione dell’emergenza, per segnalazioni è sempre possibile chiamare il numero 3313045200. In mattinata è stata comunicata ai Dirigenti Scolastici la necessità di ispezionare attentamente tutti i plessi e segnalare tempestivamente ogni tipo di anomalia per permettere gli interventi prima della ripresa delle lezioni che, nella maggior parte dei casi, è prevista per il 3 novembre. “Ancora una volta – commenta il Sindaco – voglio ringraziare tutti gli uomini che a vario titolo hanno lavorato e stanno continuando a lavorare in queste ore. Un gruppo che continua a dare grande dimostrazione di appartenenza alla comunità, professionalità e abnegazione per quello che è il loro ruolo. Abbiamo affrontato con successo tutte le chiamate ricevute e i danni sono già stati riparati. Anche nelle prossime ore continueremo a monitorare la situazione fin quando l’allerta non sarà cessata. Invitiamo tutta la cittadinanza a rispettare i comportamenti adeguati (spostamenti limitati, non sostare in piani sottomessi, tenersi lontano da corsi d’acqua) fino a quando non sarà proclamato il cessato allarme”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI