Ragusa. “Ilardo chiede totale operatività reparto Pediatria”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente del Consiglio Comunale di Ragusa, Fabrizio Ilardo, si farà promotore della convocazione di un incontro tra il direttore generale dell’Asp, Angelo Aliquò, e una delegazione di mamme e papà che, da qualche mese, a causa delle patologie cicliche con cui i propri bambini sono costretti a fare i conti, hanno dovuto prendere atto della chiusura per degenza del reparto di Pediatria al Giovanni Paolo II che, invece, continua regolarmente a funzionare in day hospital.
“Tutto ciò, naturalmente – sottolinea il presidente Ilardo – a causa dell’emergenza sanitaria che, però, per fortuna, sta in parte scemando e quindi, così come auspicato nei giorni scorsi, potrebbe in qualche modo attuarsi una parvenza di ritorno alla normalità. L’accorato appello dei genitori che ho raccolto parla di un disagio non da poco che, per chi ha avuto necessità di accedere alle cure, si è tradotto in un trasferimento in uno degli ospedali della nostra provincia. Una difficoltà che, se in qualche modo è sostenibile per un adulto, diventa un problema serio per un bambino, soprattutto in tenera età. Ho raccolto anche la storia di qualche famiglia che ha visto il proprio figlio ricoverato al Pronto soccorso per essere trattato, senza il timore del trasferimento fuori città, e però con il rischio di contagiarsi, considerato il periodo particolare. Sottoporremo, dunque, le esigenze di queste famiglie al manager e speriamo che ci siano le condizioni per potere garantire l’assistenza pediatrica ospedaliera h24 nella nostra città”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI