Soci Uici alla scoperta dei segreti del Castello di Donnaguata

Tempo di lettura: 2 minuti

Continua l’attività portata avanti dall’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Ragusa che, sfruttando l’onda lunga della ripartenza, ha promosso, già nelle scorse settimane, una serie di visite guidate che hanno consentito agli associati di vivere realtà come Randello, l’Etna e la grotta delle Trabacche. Tutto ciò grazie alla guida garantita da Peppe Carnemolla che, punto di riferimento dell’escursionismo tipico siciliano, è riuscito a creare itinerari specifici, con riferimenti adeguati anche sul piano tattile risultati molto apprezzati da tutti i partecipanti. “Stavolta – afferma il presidente Uici Ragusa, Salvatore Albani – ci recheremo al castello di Donnafugata. Sabato 23 ottobre saremo accolti dall’architetto Nuccio Iacono, coordinatore delle attività che si svolgono nell’antico maniero, che avrà modo di farci conoscere più nel dettaglio come si svolgeva la vita quotidiana in questa splendida residenza. E’ anche prevista la predisposizione di un minimo percorso tattile che consentirà al nostro gruppo di apprezzare ancora meglio la magia che un luogo del genere riesce ad emanare. Già sin da ora, i nostri associati sono in fibrillazione per un appuntamento che, ne siamo certi, non tradirà le attese e ci consentirà di puntare a conoscere ancora meglio la storia del nostro territorio”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI