“Confronto” interviene sulla gestione del porto di Pozzallo

Tempo di lettura: 2 minuti

L’associazione “Confronto” apprezza la lodevole iniziativa avviata da alcune Organizzazioni imprenditoriali per la elaborazione di un razionale progetto digestione del porto di Pozzallo che, purtroppo, a distanza di anni, rispetto alle sue notevoli potenzialità di crescita e sviluppo, continua ad andare avanti conl’anacronistico sistema del “fai da te”.
Per raggiungere risultati concreti occorre però procedere, senza infingimenti e con assoluta chiarezza di idee, alla corretta individuazione del percorso istituzionale ed operativo da seguire in ossequio alla normativa vigente.
Premesso che con la nuova semplificazione della governance dei porti, il governo del tempo (governo Matteo Renzi – ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Del Rio) ha deciso di affidare i 57 porti italiani a 15 Autorità portuali, va subito detto che il porto di Pozzallo, di proprietà della Regione, essendo stato escluso dalla classificazione dei porti di interesse nazionale, non può
che essere affidato ad società di gestione, costituita fra gli enti e le rappresentanze imprenditoriali del su-est siciliano, o ad un organismo di nomina regionale
Parlare di Autorità portuale significa partire col piede sbagliato. Questa strada non porta da nessuna parte. Serve solo a perdere tempo. Di recente la Regione Siciliana ha affidato al Libero Consorzio Comunale, ex Provincia Regionale, la conduzione della Stazione Passeggeri realizzata dallo stesso Ente. Ma non basta. Per programmare le attività del porto e la sua crescita commerciale e turistica, occorre istituire un vero organismo di gestione rappresentativo delle realtà economiche e sociali del territorio e della provincia.
Unici interlocutori validi per gettare le basi concrete per l’istituzione di un’Autorità di gestione del porto di Pozzallo (che è cosa altra e ben diversa dall’Autorità portuale) sono, dunque, l’assessorato regionale al Territorio e all’Ambiente e la Presidenza della Regione Siciliana.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI