Stesura riforma fiscale. Commercialisti chiedono coinvolgimento

Tempo di lettura: 2 minuti

“I commercialisti chiedono di essere coinvolti nella stesura della riforma fiscale che il Governo nazionale sta pensando di attuare grazie al contributo che l’Europa ci offre con i fondi per il Pnrr. Per non vanificare un’occasione più unica che rara, l’Associazione nazionale commercialisti cerca di avere un confronto con le istituzioni e la politica per capire quali siano le migliori soluzioni da adottare nell’interesse dei cittadini italiani, di noi professionisti e dello Stato. Lavoriamo instancabilmente per raggiungere quell’unità che ci consenta di essere interlocutori forti, concentrandoci sui problemi di categoria”. Il presidente di Anc Ragusa, Rosa Anna Paolino, rilancia i propositi messi in luce, nei giorni scorsi, dai vertici nazionali dell’Associazione, in particolare dal presidente Marco Cuchel, evidenziando quali sono i problemi rispetto a cui si esigono soluzioni concrete destinate a portare un cambiamento reale. “Parliamo – aggiunge Paolino – di riforma fiscale e tributaria, decreto legge malattia, diritto all’equo compenso, una regolamentazione del mercato delle professioni evidenziandone le anomalie, revisione del sistema delle sanzioni dirette che vanno a colpire i nostri patrimoni. E’ indispensabile, soprattutto in questa fase storica, riformare completamente il sistema con norme più moderne che consentano di consegnare ai nostri figli un Paese moderno ed efficiente. A partire dalla riforma fiscale che ci accompagnerà per i prossimi 40 anni, da quella del lavoro per matchare in modo efficiente domanda e offerta, dalla semplificazione di una burocrazia fredda che va resa più snella. Tutti obiettivi previsti nella nota aggiuntiva del Def con un lunghissimo elenco di interventi”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI