Promozione. Domenica amara per il Modica. Vince il Canicattini

Tempo di lettura: 2 minuti

Domenica amara per il Modica che incassa una sconfitta casalinga pesante da un Canicattini che stava addirittura finendo col doppio vantaggio dopo le reti messe a segno, entrambe nella ripresa, al 48’ con Sigona e al 72’ da Pandolfo, che ha trasformato un calcio di rigore. Solo a 3’ dal termine Kebbeh ha accorciato non i rossoblu non avevano più gambe per recuperare l’intero risultato.

Per annotare un’azione pericolosa, bisogna aspettare il 31′, quando Butera riceve palla al limite e lascia partire un tiro che “scheggia” la traversa e finisce sul fondo.

Al 41′ scambio sulla sinistra Galfo – Peluso con quest’ultimo che va al tiro respinto a pugni chiusi da Randazzo.

Si va così al riposo con il risultato inchiodato sullo 0 – 0.

A inizio ripresa a sorpresa il Città di Canicattini passa in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner ribattuto dalla difesa modicana, la sfera arriva sulla sinistra all’ex Stefano Sammito che crossa basso al centro dell’area di rigore dove Sigona gira sul secondo palo insaccando nonostante il tentativo in tuffo di Incatasciato di evitare il vantaggio ospite.

Il Modica prova a riorganizzarsi e al 8′ Vindigni lancia per Butera che va al tiro ribattuto d Randazzo.

Al 11′ sono ancora i rossoblù a sfiorare il pareggio. Dopo una azione confusa in area di rigore ospite la sfera arriva a Drago che da pochi passi colpisce in precario equilibrio con palla che si stampa sulla traversa.

Betta prova a mettere forze fresche in campo buttando nella mischia contemporaneamente Musso, Pitino e Pellegrino a cui fanno spazio Bonaventura, Gatto e Peluso.

Al 27′ Pandolfo in ripartenza sulla sinistra, sfrutta la sua velocità, ma appena in area va in contrasto con Vindigni e finisce a terra. L’arbitro assegna il calcio di rigore che lo stesso Pandolfo trasforma (nella foto) siglando il 2 – 0 per gli ospiti.

Il Modica accusa il colpo, ma prova a reagire e al 42′ accorcia le distanze. Novello batte un corner dalla sinistra, Pitino appostato sul secondo stacca di testa, ma colpisce il palo, sulla sfera si avventa Kebbeh che anticipa il suo marcatore e da pochi passi depone in rete rendendo i minuti finali più interessanti.

Nei 5′ di recupero concessi dall’arbitro si gioca pochissimo (come del resto durante tutti i 95′) perchè gli ospiti fanno ostruzionismo per cercare di arrivare al traguardo con i tre punti e il Modica nella foga non ha più le idee troppo lucide.

Modica Calcio 1

Città di Canicattini 2

Marcatori: st 2′ Sigona, 27′ Pandolfo (rigore), 42′ Kebbeh.

Modica Calcio: Incatasciato, Galfo (st 34′ Falla), Bonaventura (st 18′ Musso), Gatto (st 18 Pitino), Francesco Vindigni, Toscano, Cavallo (st 11′ Novello), Peluso (st 18′ Pellegrino), Drago, Butera, Kebbeh. A Disp:Andrea Vindigni, Blando, Basile, Puccia. All. Giancarlo Betta.

Città di Canicattini: Randazzo, Amore (st 30′ Lattante), Sammito, Lorenzo Latina, Bongiorno, Angelo D’Agostino, Pandolfo, Camara (st 45′ Cassia), Carrabino (st 48′ Bellomia),Alessio D’Agostino, Sigona. A Disp: Vasques, Marco Latina, Miceli, Amato, Melluzzo, Cultrera. All. Walter Emanuele Bucchieri.

Arbitro: Salvatore Contraffatto di Catania

Assistenti: Antonio Alessio Di Paola e Paolo Vinciguerra di Catania.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI